| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Quartiere Navile
 
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI QUARTIERE
 
n.15/2018 del 12/04/2018
MODIFICA DEI CRITERI DI ASSEGNAZIONE PER L'UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DEL QUARTIERE NAVILE ANNO SPORTIVO 2017-2018. IMMEDIATA ESEGUIBILITA'.
PG.N. 138251/2018
In pubblicazione dal 13/04/2018 al 27/04/2018
 

Il Presidente del Consiglio del Quartiere Navile propone al Consiglio la seguente deliberazione:

      Il Consiglio di Quartiere Navile

    Premesso che il vigente "Regolamento del Comune di Bologna per la gestione e l'uso degli impianti sportivi di Quartiere" all’art. 5 comma 1 lettera c) stabilisce le competenze dei Consigli di Quartiere, tra cui definire ulteriori criteri per l'assegnazione in uso degli spazi negli impianti sportivi di competenza, ad integrazione di quelli individuati dagli artt. 7 e 8 del medesimo regolamento, e che spetta al Direttore del Quartiere la competenza tecnica nell’assegnazione di tali spazi ai richiedenti;


    Considerato:

    - che con precedenti deliberazioni O.d.G. n. 16 del 7.5.2015 P.G. n122513/2015 e O.d.G. n. 17 del 14.04.2016 P.G. n. 114995/2016 il Consiglio di Quartiere ha approvato con modificazioni i criteri operativi per l'assegnazione e l'utilizzo degli spazi negli impianti sportivi del Quartiere Navile;

    - che in data 09/04/2018 è stata convocata una Commissione Sport del Quartiere per l'esame dell'oggetto della presente delibera;

    - che in base alle richieste pervenute al Quartiere ed esaminate in Commissione Sport si ritiene opportuno stabilire che la Palestra Arcoveggio, dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 18:30, sia dedicata per un altro anno, dopo quello sperimentale dell'anno scorso, esclusivamente alle attività di atletica, salvaguardando l'attività della società di basket per diversamente abili "I Bradipi"; a tal riguardo si sottolinea l'obbligo da parte degli utilizzatori di lasciare il campo di gioco in perfette condizioni di pulizia e ai gestori di vigilare perché questo avvenga, al fine di garantire un uso sicuro da parte di tutti gli atleti della palestra; nel caso in cui non sia necessario riservare la palestra al basket in carrozzina de "I Bradipi" le fasce orarie si uniformeranno a quelle degli altri giorni nella medesima palestra, con decorrenza dalla data di esecutività del presente atto;

    - che si ritiene inoltre opportuno, sempre a seguito di richiesta pervenuta, stabilire che il campo da calcio n. 3 del Centro Sportivo Dozza, verificato l'impatto della qualità del campo, sia utilizzato anche per allenamenti infrasettimanali per un altro anno, dopo quello sperimentale dell'anno scorso, con decorrenza dalla data di esecutività del presente atto;

    - che in base alle richieste pervenute la Palestra Palamargelli sia riservata prioritariamente allo sport della pallavolo; la stessa palestra sarà utilizzabile per altri sport (senza attrezzi) solo negli spazi lasciati eventualmente liberi dalle prenotazioni riferite alla pallavolo, con decorrenza dalla data di esecutività del presente atto;

    - che per le società sportive che parteciperanno in forma attiva al progetto "Sportiva-Mente", secondo i criteri stabiliti dall'Ufficio Sport, Cultura, Giovani del Quartiere, avranno riconosciuto punti 1 o 2. Infatti dal prossimo bando per l'assegnazione di spazi sportivi 2019/20 verrà inserito il criterio "partecipazione attiva al progetto -Sportiva-Mente" che riconoscerà 1 punto o 2 punti alla singola associazione o società sportiva che ha partecipato al progetto stesso;

    - che dopo l'assegnazione ufficiale degli spazi le singole società potranno rinunciare agli spazi assegnati secondo i seguenti criteri:
    . TIPO A) se la rinuncia avviene entro la data del 10 luglio di ogni anno sportivo non dà luogo a nessuna penalità né in termini di punteggio per l'anno successivo, né per il pagamento delle due mensilità assegnate.
    . TIPO A BIS) se le rinunce di una singola società entro il 10 luglio di ogni anno sportivo avviene per un numero di 4 o più spazi la società incorrerà nella penalità prevista in termini di punteggio come per la casistica B
    . TIPO B) se la rinuncia avviene tra il giorno 11 luglio e 31 luglio di ogni anno sportivo la società subirà la penalizzazione come già prevista dai criteri vigenti.
    . TIPO C) se la rinuncia avviene dopo il giorno 31 luglio di ogni anno sportivo la società subirà la penalizzazione come già prevista dai criteri vigenti.


    Ritenuto che, per quanto riguarda gli altri criteri e relativi punteggi, non vi sia nulla da modificare rispetto alla precedente deliberazione;

    Ritenuto, infine, necessario dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art.134 comma 4, del DLgs. 267/2000 (TUEL), stante l'urgenza del provvedere all'emanazione degli avvisi pubblici secondo i criteri approvati;


    Visto il D.Lgs. 267/00 di approvazione del testo unico degli enti locali;

    Visto lo Statuto del Comune di Bologna;

    Visto il Regolamento per la gestione e l'uso degli impianti sportivi di Quartiere;

    DELIBERA


    1) di modificare alcuni criteri operativi per l'assegnazione e l'utilizzo degli spazi negli impianti sportivi del Quartiere Navile già definiti con precedente deliberazione O.d.G. n. 17 del 14.04.2016 P.G. n. 114995/2016, da tenere validi a partire dal bando per l'anno sportivo 2017-2018 come indicato in premessa;

    2) di approvare i criteri operativi per l'assegnazione e l'utilizzo degli spazi negli impianti sportivi del Quartiere Navile validi a partire dall'anno sportivo 2017-2018, da redigersi a cura del Direttore del Quartiere coerentemente con il presente atto;

    3) di dare mandato al Direttore del Quartiere, secondo quanto previsto dal Regolamento per la gestione e l'uso degli impianti sportivi di Quartiere, di procedere alla programmazione, sotto il profilo operativo, e all'assegnazione in uso degli spazi degli impianti sportivi di Quartiere in relazione all'attività sportiva che in essi si svolge secondo i criteri stabiliti dalla presente delibera;

    4) di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art.134 comma 4, del D.Lgs. 267/2000 (TUEL), stante l'urgenza del provvedere all'emanazione degli avvisi pubblici secondo i criteri approvati.


      Il Presidente pone in votazione l'O.d.G. n. 15.

      Esito della votazione:

      Presenti n. 14

      Favorevoli n. 11 (Centro Sinistra per Navile, Insieme Bologna Città Metropolitana, Centro Destra per Navile, Coalizione Civica per Bologna)

      Contrari n. -

      Astenuti n. 3 (Movimento 5 Stelle)

      Il Presidente dichiara approvato l'atto O.d.G. n. 15 a maggioranza.

      Il Presidente pone quindi in votazione l’immediata eseguibilità dell’atto appena approvato a scrutinio palese per alzata di mano.

      Presenti n. 14

      Favorevoli n. 14 (Centro Sinistra per Navile, Movimento 5 Stelle, Insieme Bologna Città Metropolitana, Centro Destra per Navile, Coalizione Civica per Bologna)

      Contrari n. -

      Astenuti n. -

      Il Presidente dichiara approvata l'immediata eseguibilità all'unanimità.



    Copia conforme all'originale cartaceo ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne




    | home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |