| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Quartiere Santo Stefano
 
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
 
APPROVAZIONE DI UN PATTO DI COLLABORAZIONE TRA IL COMUNE DI BOLOGNA - QUARTIERE SANTO STEFANO, LE "SCUOLE TAMBRONI IC 13" E UN GRUPPO INFORMALE DI CITTADINI COSTITUENTI IL "COMITATO GENITORI SCUOLE TAMBRONI" PER LA REALIZZAZIONE D'INTERVENTI DI CURA, RIGENERAZIONE E GESTIONE CONDIVISA DI SPAZI PUBBLICI E DI BENI COMUNI URBANI
N. Proposta DD/PRO/2020/16777
N. Repertorio DD/2021/2439
PG.N. 84881/2021
In pubblicazione dal 23/02/2021 al 09/03/2021
 

IL DIRETTORE

Premesso che:
- il principio di sussidiarietà di cui all’art. 118, comma 4, della Costituzione impegna le amministrazioni pubbliche a favorire l'autonoma iniziativa dei cittadini per lo svolgimento di attività di interesse generale e pone in capo alle amministrazioni il dovere di sostenere e valorizzare l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli o associati, volta al perseguimento di finalità di interesse generale;
- in accoglimento di tale principio è stato inserito nello Statuto del Comune di Bologna l'art. 4bis, che prevede, da parte del Comune, la promozione e la valorizzazione delle forme di Cittadinanza Attiva per gli interventi di cura e rigenerazione dei beni comuni urbani, attuati dai Cittadini come singoli o riuniti in formazioni sociali stabilmente o pro tempore organizzate;
- il Comune di Bologna, in accoglimento di tale principio, con deliberazione del Consiglio del 19 Maggio 2014, P.G. N. 45010/2014, ha approvato l'apposito Regolamento che disciplina la collaborazione tra Cittadini e Amministrazione Comunale per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani e l'accesso a specifiche forme di sostegno;
- con determinazione dirigenziale P.G. N. 139033/2015, esecutiva ai sensi di legge, è stato approvato il manuale di attuazione del Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani;
- con determinazione P.G. N. 289454/2016 dell'Area Affari Generali e Quartieri e Direzione Generale è stato approvato l'avviso pubblico per la formulazione da parte di cittadini singoli o associati, in linea con le previsioni del Regolamento summenzionato, di proposte di collaborazione con l'Amministrazione Comunale per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani che saranno la base per la successiva co-progettazione degli interventi, che riguarderà, in modo prevalente, l'ambito dei Quartieri;
- l’ Amministrazione ha individuato nell'ufficio Terzo Settore e Cittadinanza Attiva l’interfaccia che curi insieme ai Quartieri i rapporti con i cittadini e i Quartieri stessi o gli altri uffici per pervenire alla stesura dei Patti di Collaborazione come frutto di un lavoro di dialogo e confronto, il cui contenuto va adeguato al grado di complessità degli interventi e alla durata concordati in co-progettazione, regolando in base alle specifiche necessità i termini della stessa;
- nell'ambito del nuovo avviso, tra le tipologie di interventi di interesse è indicata, quale ambito tematico, la promozione dell'innovazione sociale e dei servizi collaborativi art. 7 del Regolamento sui Beni comuni urbani;
- con deliberazione del Consiglio del Quartiere Santo Stefano, P.G. N. 514648/2020, è stato approvato la Programmazione 2021 relativa ai servizi e interventi di competenza del Quartiere Santo Stefano per il triennio 2021-2023;

Considerato che:
- nell'ambito del nuovo avviso, tra le tipologie di interventi di interesse è indicata, quale ambito tematico, la promozione dell'innovazione sociale e dei servizi collaborativi art. 7 del Regolamento sui Beni comuni;

- in seguito a tale avviso, la sig.ra Serafina Patrizia Scerra, Dirigente Scolastico delle Scuole "Clotilde Tambroni" IC13, c.f. n. 91201430377, e il sig. Mauro Di Carlo, Presidente del Comitato dei Genitori delle Scuole "Clotilde Tambroni", hanno presentato, una proposta dettagliata ed esaustiva, acquisita agli atti dal Quartiere Santo Stefano con P.G. N. 517855/2020, per un Patto di Collaborazione col Comune di Bologna - Quartiere Santo Stefano per interventi di cura, rigenerazione e gestione condivisa di spazi pubblici e di beni comuni urbani;

- la proposta riguarda interventi per il posizionamento di transenne per delimitare il percorso pedonale in Via Romagnoli e Via Murri, dinanzi all'ingresso delle Scuole Tambroni, durante gli orari di entrata e uscita degli alunni, dalle ore 07.30 alle ore 09.00, dalle 12.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 17.00, onde raggiungere in sicurezza le scuole durante le ore di attivazione del divieto di circolazione nell'area, e la rimozione delle transenne medesime successivamente al loro uso e il loro deposito nel cortile delle scuole per assicurarne la custodia notturna;

- la proposta è stata resa pubblica sulla Rete Civica, come previsto dall'art. 11, comma 5, del vigente Regolamento sulla collaborazione tra Cittadini e Amministrazione Comunale per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, approvato con P.G. N. 45010/2014, e dall'avviso pubblico, e che, trascorsi i 15 giorni di pubblicazione sull'apposita sezione di Iperbole, non sono giunte osservazioni, contributi o apporti utili alla valutazione o co-progettazione;

- l'U.O. Terzo Settore e Cittadinanza Attiva dell'Area Nuove Cittadinanze, Inclusione Sociale e Quartieri, mediante apposita piattaforma informatica CATTWIKI ha dato parere positivo alla proposta ai sensi dell'art. 10, comma 2 del Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, ammettendone l'ammissione alla successiva fase di co-progettazione per dettagliare il progetto e definire gli obiettivi e le azioni condivise, le modalità di collaborazione reciproca ed eventuali ulteriori forme di sostegno per la realizzazione del progetto medesimo, da perseguire per rispondere alle esigenze del territorio cui il progetto medesimo si riferisce;

- si sono svolti gli incontri per la definizione della co-progettazione tra le Scuole "Clotilde Tambroni" IC13, Il Comitato dei Genitori delle Scuole "Clotilde Tambroni" e l'U.O. Reti e Lavoro di Comunità Santo Stefano, e in quella sede sono stati stabiliti tutti gli aspetti relativi alle problematiche di ordine tecnico-organizzativo collegate alla realizzazione delle succitate attività, e, in tal sede, sono state ritenute coerenti le finalità enucleate;

- la fase di co-progettazione ha generato lo schema di Patto di Collaborazione allegato al presente atto, formandone parte integrante e sostanziale;

Ritenuto pertanto opportuno:

- accogliere l'iniziativa proposta dalle Scuole "Clotilde Tambroni" IC13 e il Comitato dei Genitori delle Scuole "Clotilde Tambroni", in risposta all'avviso pubblico P.G. N. 289454/2016, che si colloca nell'ambito delle procedure di cittadinanza attiva;

- procedere all'approvazione dello schema di Patto, allegato al presente atto, quale parte integrante e sostanziale, a definizione dei rapporti tra le parti, e predisposto sulla base del formato individuato dal manuale di attuazione del Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, approvato con Determinazione P.G. N. 139033/2015, che decorrerà dalla data di sottoscrizione e con scadenza prevista il 30 Aprile 2021 e che potrà proseguire, per volontà delle parti, mediante atto espresso, al massimo per un anno, e senza alcun onere a carico del Comune di Bologna - Quartiere Santo Stefano;

Rilevato che le parti si avvarranno, come previsto dall'art 5 del citato Regolamento, del presente Patto di Collaborazione quale strumento col quale concordare reciprocamente quanto necessario, in termini di coazione per la corretta realizzazione degli interventi programmati;

Dato atto che:

- della presente determinazione è stata data preventiva informazione, ai sensi dell'art. 35, comma 2, del vigente Regolamento Comunale sul Decentramento, alla Presidente del Quartiere Santo Stefano, che ritiene valida e di pubblico interesse la proposta in oggetto;

- è rispettato il D. Lgs n. 33/2013, "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione d'informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni";

- il Dirigente responsabile è la dott.ssa Katiuscia Garifo nella sua qualità di Direttore del Quartiere Santo Stefano;

- il Coordinatore delle azioni previste nel Patto è il dott. Domenico Pennizzotto, Responsabile dell'U.O. Reti e Lavoro di Comunità Santo Stefano;

Visti:
- gli artt. 107 e 192 del D. Lgs. n. 267/2000;
- l'art. 44 dello Statuto del Comune di Bologna;
- il vigente Regolamento sulla collaborazione tra Cittadini e Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani e il relativo Manuale Attuativo;
DETERMINA

per le motivazioni esposte in premessa, che qui si intendono integralmente richiamate:

1) di approvare il Patto di Collaborazione come da schema allegato quale parte integrante e sostanziale al presente atto, da sottoscrivere tra il Comune di Bologna - Quartiere Santo Stefano, le Scuole "Clotilde Tambroni" IC13 e Il Comitato dei Genitori delle Scuole "Clotilde Tambroni", con durata dalla data di sottoscrizione e con scadenza prevista il 30 Aprile 2021,e potrà proseguire per volontà delle parti, con atto espresso, al massimo per un anno, e senz'alcun onere finanziario a carico del Comune di Bologna - Quartiere Santo Stefano;

2) di dar atto che il Direttore del Quartiere Santo Stefano, sottoscriverà il Patto di Collaborazione suddetto, che potrà essere integrato o modificato, prima della sottoscrizione, con dettagli che dovessero rendersi necessari, purché siano fatte salve le parti essenziali e sostanziali;

3) di dar atto che il Coordinatore delle azioni previste dal Patto di Collaborazione, nonché di tutte le verifiche e monitoraggi, è il dott. Domenico Pennizzotto, Responsabile dell'U.O. Reti e Lavoro di Comunità Santo Stefano;

4) di dar atto che il Patto di Collaborazione di cui trattasi è coerente con l'avviso pubblico per la formulazione, da parte di cittadini, di proposte di collaborazione con l'amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, approvato con determinazione dirigenziale P.G. N. 289454/2016 e non comporta alcun impegno di spesa a carico del Comune di Bologna - Quartiere Santo Stefano.




determinazione dirigenziale.pdf
Patto Scuole Tambroni.pdf


Copia conforme all'originale ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne

| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |