| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Edilizia e Patrimonio
 
DELIBERAZIONE
 
COSTITUZIONE DI SERVITU' A FAVORE DI E-DISTRIBUZIONE S.P.A. DI ELETRODOTTO INAMOVIBILE RELATIVO ALL’IMPIANTO DI UNA CABINA ELETTRICA POSTA IN BOLOGNA, AVENTE ACCESSO DA VIA DEL LAZZARETTO.
PG.N. 371371/2018
In pubblicazione dal 13/09/2018 al 27/09/2018
 

LA GIUNTA

Premesso che

- con nota P.G.N. 354392/2018, e-distribuzione S.p.A ha chiesto al Comune di Bologna la costituzione di servitù di elettrodotto inamovibile relativa all'impianto di una cabina elettrica, posta in Bologna avente accesso da Via del Lazzaretto;

- che tale cabina è stata edificata su area di proprietà comunale con permesso di costruire rilasciato dal Comune di Bologna, quale onere di urbanizzazione primaria, come da convenzione sottoscritta fra il Comune di Bologna e la Coop. Murri soc.coop. in data 29 giugno 2016, che disciplina le opere di urbanizzazione necessarie in attuazione del Comparto R5.3 Bertalia Lazzaretto;

- che tale servitù, posta all’interno del Lotto 15 del Comparto R5.3 Bertalia-Lazzaretto è necessaria per fornire energia elettrica per vari usi agli immobili siti nel Comparto stesso. Tale manufatto risulta censito al Catasto Fabbricati del Comune di Bologna al Foglio 41, particella 2131 subalterno 1 graffato con il subalterno 2, Categoria D/1, come risulta da denuncia di costituzione del 21 settembre 2017, protocollo n. BO0127071 in atti dal 22 settembre 2017 – Costituzione (n.1174.1/2017).








Richiamata la convenzione stipulata tra il Comune di Bologna e e-distribuzione S.p.A., sottoscritta in data 12 maggio 2017, rep. n. 2523, in esecuzione della delibera di Giunta Progr. n. 15 del 31 gennaio 2017, PG n. 17631/2017 disciplinante i rapporti in ordine alle opere concernenti linee ed impianti elettrici nella quale, all'art. 2, è stabilito un corrispettivo forfettario pari ad euro 1.700,00 cadauno, oltre all’IVA prevista per legge. Detto importo complessivo verrà introitato prima o contestualmente al rogito che seguirà il presente provvedimento.

Precisato che come indicato dall’U.O. Fiscale dell'Area Risorse Finanziarie del Comune di Bologna, tutte le servitù da costituire a favore di e-distribuzione S.p.A. relative a manufatti realizzati su aree edificabili, sono assoggettate ad IVA pari attualmente al 22%.

Rilevato che e-distribuzione S.p.A risulta facente parte dell'elenco delle “Società controllate di fatto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri”, pertanto rientra tra le società in ambito applicativo “Split Payment”, assoggettate al regime fiscale Scissione dei pagamenti– art. 17 ter DPR 633/72”.

Visto lo schema dell'atto di costituzione della servitù, che si allega al presente atto deliberativo, quale parte integrante e sostanziale (allegato n. 1), che descrive tutti i patti e gli obblighi a carico di e-distribuzione S.p.A. e del Comune di Bologna.

Ciò precisato, si rende necessario autorizzare la costituzione della servitù che graverà sul mappale suddetto, così come meglio evidenziato nella planimetria, che si allega quale parte integrante e sostanziale, al presente atto (allegato n.2).

Rilevato che le spese inerenti la stipulazione dell'atto di asservimento saranno a carico di e-distribuzione S.p.A. e che sul Comune di Bologna, non grava spesa alcuna.

Dato atto che il contenuto del presente atto comporta riflessi diretti sia sulla situazione economico - finanziaria in relazione alle risorse finanziarie dell'Ente in quanto la costituzione di servitù è a titolo oneroso, che sul patrimonio dell'Ente per i motivi sopra descritti e che tali riflessi sono già stati valutati nel bilancio di previsione del Comune di Bologna come sopra evidenziato.

Preso atto, ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D. Lgs. 18 Agosto 2000 n. 267 così come modificato dal D.L.n.174/2012, del parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Settore Edilizia e Patrimonio e del parere favorevole in ordine alla regolarità contabile espresso dal Responsabile dell'Area Risorse Finanziarie.

Su proposta del Settore Edilizia e Patrimonio, congiuntamente al Dipartimento Cura e Qualità del Territorio.

A voti unanimi e palesi

D E L I B E R A

1) DI AUTORIZZARE la costituzione della servitù di cui trattasi, a favore di e-distribuzione S.p.A. che graverà sul mappale censito al Catasto Fabbricati del Comune di Bologna al Foglio 41 particella 2131 subalterno 1 graffato con il subalterno 2, categoria D/1, alle condizioni e prescrizioni, tutte previste nello schema di costituzione di servitù, allegata al presente atto deliberativo, quale parte integrante.

2) DI PREVEDERE che il Dirigente, o suo delegato, che stipulerà in nome e per conto del Comune, potrà inserire nell'atto di cui trattasi, fatta salva la sostanza del negozio così come risulta configurato nel presente provvedimento, tutte le integrazioni e precisazioni che si rendessero necessarie od utili a definire in tutti i suoi aspetti il negozio stesso, con facoltà di provvedere, pertanto, in via esemplificativa, ad una più completa ed esatta descrizione catastale degli immobili di cui trattasi, nonché nell'individuazione dei soggetti costituenti controparte, a precisare e ripartire superfici, prezzi o valori ad ogni effetto, anche fiscale, ad includere clausole d'uso o di rito.

3) DI DARE ATTO che con successiva determina dirigenziale sarà accertato il corrispettivo relativo all'asservimento di cui trattasi, pari ad euro 1.700,00 oltre all'IVA prevista per legge pari attualmente al 22%, assoggettato al regime fiscale “Scissione dei pagamenti– art. 17 ter DPR 633/72” - Split Payment”, a favore del Comune di Bologna che verrà introitato prima o contestualmente al rogito che seguirà il presente provvedimento.

Infine, con votazione separata, all'unanimità

D E L I B E R A

DI DICHIARARE la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D.Lgs. n. 267/2000, stante l'urgenza di regolarizzare la servitù.

La consultazione del testo di questo documento é possibile, durante il periodo di affissione, anche presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) , Sportello Presa Visione e Rilascio Atti Amministrativi di p.zza Maggiore, 6
Copia conforme all'originale ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne

delibera di giunta.pdf
SERVITU VIA DEL LAZZARETTO allegato n.pdf
Planimetria allegato n.2.pdf



| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |