| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Marketing urbano e Turismo
 
DELIBERAZIONE
 
n.91/2017 del 20/04/2017
RIDUZIONE/ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL CANONE DI OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONI DI PARTICOLARE INTERESSE PUBBLICO.
PG.N. 135596/2017
In pubblicazione dal 21/04/2017 al 05/05/2017
 

LA GIUNTA

Premesso

- che il Regolamento per l'occupazione di suolo pubblico e per l'applicazione del relativo canone, così come modificato, da ultimo, con deliberazione del Consiglio Comunale O.d.G. n. 242 del 23/05/2016, P.G. n. 129599/2016 prevede, all'art. 29, che con motivata delibera di Giunta possano essere accordate riduzioni del canone per manifestazioni o eventi ritenuti di particolare interesse pubblico, fatto salvo quanto previsto dall'art. 17bis del medesimo regolamento per le manifestazioni e gli eventi programmati in spazi di particolare importanza cittadina;

Rilevato

- che sono state sottoposte alla preventiva valutazione dell'Assessore competente (con finalità preistruttoria in quanto prodromica all'esercizio di un potere discrezionale riconosciuto all'organo di governo) nelle more della definitiva presentazione alla Giunta, le seguenti manifestazioni, al fine del riconoscimento della finalità di particolare interesse pubblico legittimante l'esenzione o la riduzione del canone di occupazione di suolo pubblico:

- "Il Pratello R'esiste 2017", organizzata dal comitato Il Pratello R'esiste, nella giornata del 25 aprile 2017 nelle vie del Pratello, Pietralata, Calari, S. Rocco, S. Valentino, Santa Croce, del Borghetto e Piazza S. Francesco; si tratta di una giornata celebrativa della Festa della Liberazione, durante la quale oltre agli eventi commemorativi, avranno luogo spettacoli, concerti, mostre e mercati all'aperto;

- "Festa di Primavera" organizzata da Eventi Soc. Coop. a r.l., nella giornata del 30 aprile 2017, nelle vie Garavaglia, Salvini, San Donato e Piazza Spadolini, con lo scopo di promuovere l'aggregazione dei cittadini di diverse età e culture, grazie anche alla partecipazione delle Associazioni del territorio, verranno proposti giochi e laboratori per bambini incentrati sull'educazione ambientale e sull'importanza del riciclo, esposizioni di diverso tipo, spettacoli di danza e musica;

-"Festa di Primavera" organizzata dal Centro Sociale Antonio Montanari, nel periodo dal 28 aprile al 4 giugno 2017, presso i locali del Centro Sociale Montanari e all'aperto nel Giardino della Zucca; si tratta di una manifestazione a cadenza annuale, inserita nel progetto I Love Bolognina, che ha lo scopo di promuovere l'intercultura e il rispetto di tutte le etnie, all'interno di un quartiere che vive quotidianamente il problema della convivenza tra le culture diverse presenti nella zona; si vuole integrare questo programma con la promozione della Memoria Storica del territorio. Tutti gli eventi, (laboratori, spettacoli, degustazioni e incontri pubblici) vedranno il coinvolgimento delle associazioni e dei volontari del quartiere;

- "Massarenti in festa" organizzata da Eventi Soc. Coop. a r.l., che si svolgerà lungo la via Massarenti da via Bentivogli a via Rimesse il giorno 21 maggio 2017; si tratta di una festa di strada che ha come obiettivo quello di animare il quartiere, per promuovere la socializzazione e valorizzare le attività commerciali, incontrare le associazioni di volontariato; tra le attività previste: spettacoli e musica, esercizi commerciali aperti, laboratori e giochi per bambini, esposizione di prodotti dell'artigianato;

- "Il Salotto del Jazz" organizzata da Giovanni Serrazanetti - La luna di Vitale C. & C. Snc, dal 12 giugno al 29 luglio 2017, in Via Mascarella alta, che verrà trasformata in un salotto all'aperto, dove le proposte enogastronomiche, verranno accompagnate da concertini e concerti jazz di alto livello;

- "Cineporto BOFF" organizzata da Associazione Farm, nel periodo dal 10 maggio al 1° agosto 2017, nel parco 11 Settembre 2001; consiste in una serie di proiezioni gratuite di film e cortometraggi (sottotitolati, per poter essere fruibili anche dalle persone non udenti) accompagnate da dibattiti con gli autori e da mostra d'arte;

- "Festa della Matricola MMXVII" proposta dalla Fondazione Alma Mater, nelle giornate del 12 e 13 maggio 2017, volta a mantenere in vita le antiche tradizioni dell'associazionismo studentesco e goliardico;

Considerato

- che per l'occupazione di suolo pubblico, per le suddette manifestazioni, il canone calcolato dai competenti uffici del Comune, sulla base delle tariffe contemplate nel Regolamento comunale ammonta complessivamente ad euro 29.376,38 come di seguito dettagliato:

- "Il Pratello R'esiste 2017": euro 3.753,28, per il quale è stata richiesta l'esenzione totale,
- "Festa di Primavera" del quartiere San Donato: euro 989,52, per il quale è stata richiesta la riduzione del 75%,
- "Festa di Primavera"al centro Montanari: euro 1.922,00, per il quale è stata richiesta l'esenzione totale,
- "Massarenti in festa": euro 1.421,04, per il quale è stata richiesta la riduzione del 75%,
- "il Salotto del Jazz": euro 15.747,20, per il quale è stata richiesta l'esenzione totale,
- "Cineporto BOFF": euro 5.470,08, per il quale è stata richiesta l'esenzione totale,
- "Festa della Matricola MMXVII": euro 73,26, per il quale è stata richiesta l'esenzione totale;

Viste

- le richieste di esenzione/riduzione del canone formulate dai Settori proponenti le manifestazioni e oggetto di preventiva valutazione da parte dell'Assessore competente;

- le finalità di interesse generale degli eventi sopra richiamati ed il loro valore come momento di partecipazione e di coinvolgimento della cittadinanza;

Ritenuto

- pertanto opportuno disporre - ai sensi dell'art. 29 del "Regolamento per l'occupazione di suolo pubblico e per l'applicazione del relativo canone" - l'esenzione totale dal pagamento del canone di occupazione suolo pubblico, per le manifestazioni "Il Pratello R'esiste 2017", "Festa di Primavera" al Centro Montanari , "il Salotto del Jazz", "Cineporto BOFF" e "Festa della Matricola MMXVII" e la riduzione del 75% del canone per le manifestazioni "Festa di Primavera" al quartiere San Donato e "Massarenti in festa";

Dato atto

- che il contenuto del presente atto comporta riflessi diretti sulla situazione economico-finanziaria dell'ente e, precisamente, una minore entrata per il Comune pari ad euro 28.773,74 corrispondenti alle esenzioni/riduzioni accordate e che tali riflessi sono già stati valutati nel bilancio di previsione del Comune;

- che è stata data preventiva informativa al Settore Entrate, ai sensi dell'art. 29 comma 2) del regolamento per l'occupazione di suolo pubblico e per l'applicazione del relativo canone;

- che la presente deliberazione deve considerarsi immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D.Lgs. 18/8/2000, n. 267, stante la necessità di provvedere nell'imminenza delle manifestazioni;

Vista la documentazione pervenuta dai Settori proponenti le manifestazioni

Preso atto, ai sensi dell’art. 49, comma 1, del D.L.gs. n. 267/2000, così come modificato dal D.L. n. 174/2012, del parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Settore Marketing Urbano e Turismo e del parere favorevole in ordine alla regolarità contabile espresso dal Responsabile dell'Area Risorse Finanziarie;

Su proposta del Settore Marketing e Turismo Urbano, congiuntamente con il Dipartimento Economia e Promozione della Città;

A voti unanimi e palesi;

D E L I B E R A

DI DISPORRE, per le motivazioni espresse in premessa - ai sensi dell' art. 29 del "Regolamento per l'occupazione di suolo pubblico e per l'applicazione del relativo canone" - l'esenzione totale dal pagamento del canone per le manifestazioni "Il Pratello R'esiste 2017", "Festa di Primavera" al Centro Montanari , "il Salotto del Jazz", "Cineporto BOFF" e "Festa della Matricola MMXVII" e la riduzione del 75% del canone per le manifestazioni "Festa di Primavera" al quartiere San Donato e "Massarenti in festa";

Inoltre, con votazione separata, all'unanimità
D E L I B E R A

DI DICHIARARE la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D. Lgs. 18/8/2000 n. 267, stante l'urgenza di provvedere in merito.

La consultazione del testo di questo documento é possibile, durante il periodo di affissione, anche presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) , Sportello Presa Visione e Rilascio Atti Amministrativi di p.zza Maggiore, 6
Copia conforme all'originale cartaceo ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne




| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |