| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Quartiere Borgo Panigale - Reno
 
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI QUARTIERE
 
n.38/2017 del 05/12/2017
APPROVAZIONE DEGLI STRADARI E DEI BACINI D'UTENZA DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO DEL QUARTIERE BORGO PANIGALE-RENO PER L'ANNO SCOLASTICO 2018/2019.
PG.N. 434822/2017
In pubblicazione dal 07/12/2017 al 21/12/2017
 

Il Presidente del Consiglio di Quartiere propone al Consiglio di Quartiere la seguente deliberazione


IL CONSIGLIO DI QUARTIERE BORGO PANIGALE-RENO

Premesso che:

il Decreto Ministeriale 13 dicembre 2001, n. 489 "Regolamento concernente l'integrazione, a norma dell'articolo 1, comma 6 della legge 20 gennaio 1999, n. 9, delle norme relative alla vigilanza sull'adempimento dell'obbligo scolastico" prevede che entro il mese di dicembre che precede l'inizio di ogni anno scolastico, il comune di residenza predisponga l'elenco dei minori soggetti all'obbligo di istruzione;
la Delibera del Consiglio Comunale OdG. n. 236/2015 del 20/7/2015, P.G. n.142311/2015, esecutiva ai sensi di legge, "Modifica Regolamento sul Decentramento", che ha previsto, a partire dal 2016, la riorganizzazione dei nove Quartieri in sei Quartieri cittadini (Borgo Panigale-Reno, Porto-Saragozza, Navile, San Donato-San Vitale, Santo Stefano, Savena);
la delibera del Consiglio Comunale OdG. n. 164/2016 dell' 11/4/2016, PG 45841/2016, esecutiva ai sensi di legge, - Allegato n. 1 "Aggiornamento e ricognizione ambiti di competenza degli organi dei Quartieri cittadini" che conferma la competenza del Quartieri sulla deliberazione degli stradari.
l'organizzazione della rete scolastica cittadina è definita con delibera del Consiglio Comunale OdG. n.114/2011 del 21/11/2011 (PG n. 235439/2011), esecutiva ai sensi di legge, che ha approvato il piano triennale aa.ss. 2012/2013 - 2013/2014 – 2014/2015 a cui veniva data piena attuazione con le successive
Delibera di Giunta prog. 296/2012 - PG n. 280021/2012;
Delibera di Giunta prog. 251/2013 PG n. 278851/2013;
Delibera di Giunta prog. 352/2014 PG n. 322152/2014;
il Regolamento della scuola pubblica comunale dell'infanzia approvato con Delibera di Consiglio Comunale OdG n. 178/1994, con data inizio vigore 07/07/1994, (P.G.N. 53327/1994) così come modificato dalla delibera OdG n. 293/2014 (PG N. 202083/2014) del 28/07/2014 che definisce l'organizzazione del servizio.

Rilevato che:

- la Giunta con proprio orientamento del 14 novembre 2017 ha emanato gli “Indirizzi per l’organizzazione della rete scolastica e la definizione dei bacini d’utenza per le scuole d’infanzia e degli stradari per le scuole primarie e secondarie di 1° grado di Bologna” ha indicato di:

monitorare complessivamente la tenuta dell’organizzazione della rete scolastica, quindi il dimensionamento degli Istituti Comprensivi, per il prossimo triennio, dando mandato per questo all’Area Educazione Istruzione e Nuove Generazioni di svolgere l’analisi tecnica necessaria con i Quartieri cittadini, tenendo conto degli attuali flussi dell’utenza scolastica, dell’andamento futuro della domanda e dell’offerta formativa in relazione alla capienza degli edifici scolastici.
approfondire in particolare la situazione dell'offerta dell'Istituto Comprensivo n. 14 e dell'Istituto Comprensivo n. 2 del Quartiere Borgo Panigale-Reno e effettuare una valutazione tecnica sulla possibile diversa organizzazione dei plessi scolastici afferenti ai due Istituti, previo adeguato coinvolgimento dei due Istituti per verificare concretamente le condizioni di fattibilità delle proposte in campo;
precisare inoltre per quello che attiene all’approvazione degli stradari e bacini di utenza, rispettivamente per le scuole del primo ciclo e per le scuole dell’infanzia, da parte dei Consigli di Quartiere, che la stessa dovrà essere effettuata con la massima attenzione ai flussi di utenza potenziale.

Dato atto che:
- per l'a.s. 2017/2018 il Consiglio di Quartiere ha approvato gli stradari per la scuola primaria e secondaria di primo grado con Delibera n. 21/2016 del 6 /12/2016 - PG. n. 397603/2016, immediatamente Esecutiva, e ha approvato i bacini d'utenza della scuola d'infanzia con Delibera OdG. n. 22/2016 del 6/12/2016 - PG. n. 397612/2016, Immediatamente Esecutiva.


Considerato che:
annualmente si procede all'analisi dell'utenza potenziale rispetto all'offerta delle singole strutture scolastiche attraverso lo studio dei dati relativi ai nati residenti nel territorio per numero civico e relativa assegnazione alla scuola di appartenenza al fine di verificare se vi sono situazioni di esubero della domanda sull'offerta e di conseguenza la necessità di redistribuire l'utenza tra le altre scuole del territorio;
dall'analisi suddetta è emersa la seguente situazione:

Scuola d'infanzia Anno scolastico 2018/2019:
Bacino Utenza
Utenza potenziale
- Bambini nati nel 2015
Capienza scuole
Differenza
Barca
(scuole Futura,
Don Milani, Fantini, Morandi, Presi)
152
138
-14
Santa Viola
(scuole Pedrielli,
Seragnoli, Albertazzi)
138
111
-27
Borgo Nord
(scuole Mazzini, Gallon, Aldo Moro)
102
75
-27
Borgo Centro
(scuole Lipparini, Villa May)
48
43
-5
Pietra-Casteldebole
(scuole Gida Rossi, Casa del Bosco)
83
53
-30
Scuola Primaria Anno scolastico 2018/2019:
Istituto Comprensivo
Utenza potenziale
bambini nati nel 2012
Capienza classi prime
Differenza
n.1
(scuole Giovanni XXIII, Cesana, Morandi )
162
138
-24
n.2
(scuole Drusiani, Albertazzi, De Vigri)
133
126
-7
n. 14
(scuole Fiorini, 2 Agosto, Aldo Moro, Lipparini, Mazzini)
223
194
-29

Scuole Secondarie di secondo grado Anno scolastico 2018/19:
Istituto comprensivo
Utenza potenziale
bambini nati nel 2007
Capienza scuole
Differenza
n.1 (scuola Dozza)
158
175
21
n.2 (scuola Zanotti )
99
100
1
n. 14 (scuola Volta e Volta succursale)
238
150
-88


Valutato che:

per le scuole d'infanzia, che non tutta l'utenza potenziale storicamente si iscrive al primo anno, in quanto si tratta di ordine scolastico non dell'obbligo, e che sul territorio vi sono anche quattro scuole paritarie convenzionate parte del sistema integrato di offerta di scuola d'infanzia;

per le scuole primarie, che sul territorio sono presenti due scuole primarie private che assorbono una parte di utenza così come scuole dei comuni limitrofi scelte per vicinanza;

per le scuole primarie, che in caso gli esuberi confermati al momento delle iscrizioni, è possibile attivare due nuove classi prime presso le scuole Giovanni XXIII e Aldo Moro, in quanto scuole già predisposte all'aumento di capienza;

per le scuole secondarie il solo Istituto Comprensivo n.14 indica una utenza potenziale ampiamente superiore alla capienza che potrebbe non corrispondere al dato delle effettive iscrizioni. Storicamente, infatti, una parte di utenza (soprattutto residente in zona Birra) si sposta verso l'Istituto Comprensivo 2 (che può aumentare la propria capienza di una classe prima alle Zanotti). Inoltre, in caso di esuberi di iscritti alla classe prima, la scuola Volta succursale può accogliere la terza classe aumentando di 25 posti la capienza complessiva;

Ritenuto che:

- la situazione di capienze ed utenze potenziali è corrispondente a quanto rilevato nello scorso anno scolastico pertanto non si evidenziano particolari necessità di variare gli stradari per l'anno scolastico 2018/2019;

Visti
- il parere dell'Istituzione Educazione e Scuola in merito ai bacini di utenza e all'eterogeneità/omogeneità della scuola d'infanzia favorevole al permanere dell'attuale situazione;
- il parere del Consiglio d'Istituto n. 1 del 22/11/17 favorevole agli stradari
- il parere del Consiglio d'Istituto n. 2 del 20/11/17 favorevole agli stradari
- il parere del Consiglio d'Istituto n. 14 del 22/11/17 favorevole agli stradari

Sentita
- la Commissione Scuola di Quartiere del 23/11/2017;

Rilevato che:
– l'Istituto Comprensivo n.14 attualmente accoglie più di 1350 alunni suddivisi in 7 plessi distinti ma risulta privo della pluralità dell'offerta in quanto privo di scuola d'infanzia. Le dimensioni e la complessità dell'Istituto hanno sempre indotto i Dirigenti e i Consigli d'Istituto a dare parere negativo alla statalizzazione di scuole d'infanzia comunali o all'apertura di nuove scuole d'infanzia;
l'Istituto Comprensivo n. 2 attualmente accoglie 920 alunni circa e avrebbe vantaggi organizzativi e pratici nell'aumento di utenza inoltre, è posto al confine con il predetto Istituto;
che per continuità la maggior parte degli utenti della zona Birra che solitamente frequentano la scuola primaria Aldo Moro continuano il percorso scolastico presso le scuole secondarie di primo grado Zanotti per vicinanza e migliore collegamento con i mezzi di trasporto pubblici;

Considerata
- la complessità dello spostamento della scuola Aldo Moro presso l'Istituto Comprensivo 2 si ritiene necessario, in accordo con i Dirigenti dell'Area Educazione, Formazione e Nuove Generazioni e con i Dirigenti scolastici interessati, predisporre ogni iniziativa utile a raggiungere tale obiettivo negli anni scolastici venturi tutelando alunni e famiglie da eventuali disagi.

Ritenuto
- opportuno dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art. 134 comma 4° del D. Lgs. 267/2000, per consentire il regolare svolgimento dell'attività amministrativa;

Dato atto
- che, ai sensi dell'articolo 49, comma 1 del Decreto Legislativo 18.8.2000 n. 267 (TUEL) e s.m.i., è stato richiesto e formalmente acquisito agli atti il parere favorevole del Direttore del Quartiere in ordine alla regolarità tecnica del presente atto;

Visto
il TUEL di cui al D.Lgs 267/2000 e s.m.i.;
l'art. 12 del Regolamento sul Decentramento;
gli artt. 37 e 38 dello Statuto del Comune di Bologna;
DELIBERA

per i motivi espressi in premessa e che qui si intendono integralmente richiamati:

1) di mantenere invariati rispetto all'a.s. 2017/2018 gli stradari e bacini d'utenza per la scuola d'infanzia e gli stradari per istituti comprensivi come da elenchi di cui all'allegato, parte integrante e sostanziale del presente atto;

2) di confermare per l'anno scolastico 2018/19 l'organizzazione dei plessi in omogenei, eterogenei o misti e di individuare i plessi adiacenti tra i nidi d'infanzia e le scuole primarie del territorio come da allegati parte integrante e sostanziale del presente atto;

3) di agevolare in ogni modo il percorso volto alla modifica dell'offerta formativa degli Istituti Comprensivi n. 14 e n. 2 con il passaggio della scuola Aldo Moro nei futuri anni scolastici
DELIBERA ALTRESI'

dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4 del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, al fine di provvedere con gli atti conseguenti



Copia conforme all'originale cartaceo ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne


SCUOLA DELL'INFANZIA


ALLEGATO A stradario scuola infanzia 2018-2019.pdf ALLEGATO B PLESSI ADIACENTI 2018-2019.pdf


ALLEGATO C composizione sezioni 2018-2019.pdf




SCUOLA PRIMARIA


STRADARIO SCUOLA PRIMARIA A. S. 2018-2019.pdf


SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO


STRADARIO SECONDARIA 1° GRADO.pdf


ESITO VOTAZIONE O.d.G. N. 38/2017:
PRESENTI
    15
NON VOTANTI
0
ASTENUTI
3
VOTI FAVOREVOLI
    12
VOTI CONTRARI
0
Totale Consiglieri VOTANTI
12
VOTO
COGNOME E NOME
Denominazione lista di appartenenza
F
Naldi Vincenzo
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Cevinini Giulia
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Mignani Marianna
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Soldati Eugenio
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Zamagni Alice
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Manfredini Silvia
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Panico Francesco
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Guizzardi Nadia
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Meliconi Massimo
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Spisni Alberto
Movimento 5 Stelle
F
Billi Andrea
Movimento 5 Stelle
F
Cavalieri Stefano
Movimento 5 Stelle
A
Franceschini Alessandro
Insieme Bologna Città Metropolitana
A
Spettoli Andrea
Insieme Bologna Città Metropolitana
A
Tunno Rizzi Federico
Centro Destra per Borgo Panigale-Reno
Legenda: F = Favorevoli - C = Contrari - A = Astenuti - N = Non votanti
OdG. n. 38/2017 APPROVATO

ESITO VOTAZIONE IMMEDIATA ESEGUIBILITA' O.d.G. N. 38/2017:
PRESENTI
    15
NON VOTANTI
0
ASTENUTI
3
VOTI FAVOREVOLI
    12
VOTI CONTRARI
0
Totale Consiglieri VOTANTI
12
VOTO
COGNOME E NOME
Denominazione lista di appartenenza
F
Naldi Vincenzo
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Cevinini Giulia
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Mignani Marianna
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Soldati Eugenio
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Zamagni Alice
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Manfredini Silvia
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Panico Francesco
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Guizzardi Nadia
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Meliconi Massimo
Centro Sinistra Borgo Panigale-Reno – Merola Sindaco
F
Spisni Alberto
Movimento 5 Stelle
F
Billi Andrea
Movimento 5 Stelle
F
Cavalieri Stefano
Movimento 5 Stelle
A
Franceschini Alessandro
Insieme Bologna Città Metropolitana
A
Spettoli Andrea
Insieme Bologna Città Metropolitana
A
Tunno Rizzi Federico
Centro Destra per Borgo Panigale-Reno
Legenda: F = Favorevoli - C = Contrari - A = Astenuti - N = Non votanti
IMMEDIATA ESEGUIBILITA' OdG. n. 38/2017 APPROVATA


| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |