| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Area Segreteria Generale Partecipate e Appalti Opere Pubbliche - UI Appalti e Contratti
 
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
 
APPROVAZIONE DELL'AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA CON CRITERIO DEL MINOR PREZZO, DEI SEGUENTI LAVORI: RIQUALIFICAZIONE DEGLI SPAZI APERTI DEL COMPARTO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DENOMINATO "QUADRILATERO" RICOMPRESO TRA LE VIE MALVASIA, PIER DE' CRESCENZI, CASARINI E DELLO SCALO DA ADIBIRE AD USO PUBBLICO- IMPORTO APPALTO: EURO 2.410.826,46 - CIG 85263273A0
N. Proposta DD/PRO/2020/15394
N. Repertorio DD/2020/14145
PG.N. 484547/2020
In pubblicazione dal 21/11/2020 al 05/12/2020
 

COD. INT : 6071
CUI L01232710374201900012
CUP F35I18000410006
CIG: 85263273A0

IL CAPO AREA
Premesso che:
- con determinazione dirigenziale P.G. n 129220/2019 esecutiva ai sensi di legge, il Dott. Roberto Diolaiti Direttore del Settore Ambiente e Verde , è stato nominato – ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. - Responsabile del Procedimento dell'intervento di "Riqualificazione degli spazi aperti del comparto di edilizia residenziale pubblica denominato "quadrilatero" ricompreso tra le Vie Malvasia, Pier De' Crescenzi, Casarini e Dello Scalo da adibire ad uso pubblico - cod. int. 6071”;

- in relazione ai lavori di cui trattasi, è in corso l’iter di approvazione del progetto esecutivo;

Considerato che l'U.I. Appalti dell'Area Segreteria Generale Partecipate e Appalti Opere Pubbliche è competente, nell'attuale organizzazione del Comune di Bologna, alla gestione delle procedure di gara inerenti la pianificazione e realizzazione di lavori ed opere pubbliche nonché quelle finanziate da contributi Pon Metro, previa definizione, da parte del Settore interessato, degli aspetti di merito necessari per la selezione dell'aggiudicatario;

Preso atto che:
- il Responsabile Unico del Procedimento, Dott Roberto Diolaiti con propria comunicazione trasmessa in data 18/11/2020, allegata quale parte integrante al presente provvedimento ha:
- proposto di procedere all'affidamento dei lavori di cui trattasi per l'importo d'appalto pari ad euro 2.410.826,46 (comprensivi di euro 1.014.075,59 per costi stimati della manodopera) di cui euro 2.374.326,46 per lavori soggetti a ribasso, ed euro 36.500,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso) mediante espletamento di procedura negoziata ex art 1 co 2 lett b) del DL 76/2020, con il criterio del minor prezzo ed esclusione automatica delle offerte anomale ai sensi dell’art 1 co 3 del citato DL;
- individuato le modalità e il n.ro (pari a 15) di operatori economici da invitare alla successiva procedura negoziata: in particolare: gli operatori economici da invitare dovranno essere individuati mediante pubblicazione di apposito Avviso di manifestazione di interesse: qualora le manifestazioni di interesse pervenute ed idonee risultassero superiori al predetto numero, l'individuazione degli operatori economici da invitare avverrà mediante sorteggio, secondo le modalità dettagliate nello schema di avviso di manifestazione di interesse allegato, quale parte integrante, al presente atto; al contrario, laddove le manifestazioni di interesse pervenute ed idonee risultassero pari/inferiori al suddetto numero, il criterio di rotazione non sarà applicabile in quanto l’indagine di mercato effettuata avrà individuato quali disponibili/esistenti un numero di operatori economici pari o inferiore al numero minimo sopraindicato: pertanto, si procederà all’invito di tutti coloro che hanno validamente manifestato interesse, senza esclusione degli eventuali Operatori economici precedentemente invitati;
- ha individuato le percentuali massime di opere subappaltabili;
- individuato il tempo minimo di pubblicazione dell’avviso di manifestazione di interesse (propedeutico all’individuazione degli operatori economici da invitare alla successiva procedura negoziata ) e il tempo minimo di presentazione delle offerte;
- proposto di procedere - nelle more dell’iter di approvazione del relativo progetto, al fine di contenere al max la tempistica di affidamento – con la pubblicazione di avviso (non vincolante) di manifestazione di interesse e successivamente - non appena intervenuta l’esecutività dell’atto di approvazione del progetto esecutivo - con l’esperimento della conseguente procedura negoziata;
- individuato, con riferimento all'art. 51, comma 1 del D.Lgs. 50/2016, la motivazione della non suddivisione in lotti, ascrivibile riassuntivamente a quanto segue: la funzionalità e fruibilità dell’intero comparto sottende alla realizzazione in un solo lotto attuativo anche in relazione al coordinamento in fase di esecuzione dei lavori in un’area ad alta e diversificata densità abitativa.

Dato atto che:
- l’ avviso di manifestazione di interesse sarà pubblicato per un termine non inferiore a 15 giorni;
- in applicazione del combinato disposto di cui agli artt 40, 52 e 58 del D.Lgs 50/2016 la procedura di gara di cui trattasi verrà interamente gestita in modalità telematica attraverso l'utilizzo del "Sistema per gli acquisti Telematici dell'Emilia Romagna - SATER" accessibile - per i soli utenti registrati - dal sito https://piattaformaintercenter.regione.emilia-romagna.it/portale/;
- l’avviso di manifestazione di interesse sarà altresì contestualmente pubblicato anche sul sito istituzionale del Comune di Bologna/profilo del committente nella sezione "bandi di gara"; tale pubblicazione costituisce, tra l'altro, adempimento a quanto prescritto dall'art. 1, comma 2, lett. b) del DL 76/2020, conv. con mod. in L. 120/2020;

Visti
l'art. 44 dello Statuto del Comune di Bologna;
gli artt. 107 e 192 del D.Lgs. n. 267 del 18/8/2000,
DETERMINA

1. di approvare, secondo quanto esposto in premessa e sulla base di quanto proposto dal Responsabile del Procedimento Dott Roberto Diolaiti con propria nota del 18/11/2020, lo schema di Avviso di manifestazione di interesse relativo all'affidamento dell'intervento di "Riqualificazione degli spazi aperti del comparto di edilizia residenziale pubblica denominato "quadrilatero" ricompreso tra le Vie Malvasia, Pier De' Crescenzi, Casarini e Dello Scalo da adibire ad uso pubblico - cod. int. 6071”, per l'importo d'appalto pari ad euro2.410.826,46 (comprensivi di euro 1.014.075,59 per costi stimati della manodopera) di cui euro 2.374.326,46 per lavori soggetti a ribasso, ed euro 36.500,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso) mediante espletamento di procedura negoziata ex art 1 co 2 lett b) del DL 76/2020, con il criterio del minor prezzo ed esclusione automatica delle offerte anomale ai sensi dell’art 1 co 3 del citato DL;

2. di procedere alla pubblicazione dell'Avviso di manifestazione di interesse di cui trattasi per un termine di tempo non inferiore a 15 gg, con le modalità sopra esposte;

3. che, qualora le manifestazioni di interesse pervenute ed idonee risultassero superiori al predetto numero di operatori economici da invitare, l'individuazione di tali operatori economici avverrà mediante sorteggio, secondo le modalità dettagliate nello schema di avviso di manifestazione di interesse allegato, quale parte integrante, al presente atto; al contrario, laddove le manifestazioni di interesse pervenute ed idonee risultassero pari/inferiori al suddetto numero il criterio di rotazione non sarà applicabile in quanto l’indagine di mercato effettuata avrà individuato quali disponibili/esistenti un numero di operatori economici pari o inferiore al numero minimo sopraindicato: pertanto, si procederà all’invito di tutti coloro che hanno validamente manifestato interesse, senza esclusione degli eventuali Operatori economici precedentemente invitati;


4. che in applicazione del combinato disposto di cui agli artt 40, 52 e 58 del D.Lgs 50/2016 la procedura di cui trattasi verrà esperita in modalità completamente telematica attraverso l'utilizzo del "Sistema per gli acquisti Telematici dell'Emilia Romagna : SATER" accessibile - per i soli utenti registrati - dal sito:https://piattaformaintercenter.regione.emilia-romagna.it/portale/;


5. di dare atto che:
- il Responsabile Unico del Procedimento - ai sensi dell'art. 31 del D.lgs. 50/2016- è il Dott Roberto Diolaiti Direttore del Settore Ambiente e Verde, mentre l'Autorità di gara è la Dott.ssa Lara Bonfiglioli, Capo dell'Area Segreteria Generale Partecipate e Appalti Opere Pubbliche.
- al fine della individuazione dei termini ex art 1 co 1 del citato DL 76/2020 - che il presente atto costituisce avvio del procedimento, ferma restando l’eventuale sospensione dei termini, che sarà disposta nel caso in cui, conclusa l’indagine di mercato, l’iter di approvazione del progetto esecutivo risulterà ancora in corso.
- la pubblicazione dell’avviso di manifestazione di interesse sul sito istituzionale del Comune di Bologna/profilo del committente nella sezione "bandi di gara", costituisce, tra l'altro, adempimento a quanto prescritto dall'art. 1, comma 2, lett. b) del DL 76/2020, conv. con mod. in L. 120/2020;

L'Autorità di Gara
Dott.ssa Lara Bonfiglioli





determinazione dirigenziale.pdf
proposta_gara_quadrilatero_.pdf.p7m
Schema_avviso MI Quadrilatero_.pdf


Copia conforme all'originale ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne

| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |