| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Manutenzione
 
DELIBERAZIONE
 
APPROVAZIONE DEGLI SCHEMI DI CONVENZIONE TRA CITTA' METROPOLITANA DI BOLOGNA E COMUNE DI BOLOGNA PER LA CONCESSIONE IN USO ALLA CITTA' METROPOLITANA IN ORARIO SCOLASTICO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DEL COMUNE DI BOLOGNA E DELLA CONCESSIONE IN USO AL COMUNE DI BOLOGNA DELLE PALESTRE ANNESSE AGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DELLA CITTA' METROPOLITANA IN ORARIO EXTRASCOLASTICO. AUTORIZZAZIONE ALLA SPESA PER LE ANNUALITA' 2022-2025
N. Proposta DC/PRO/2019/128
N. Repertorio DC/2019/102
PG.N. 443529/2019
In pubblicazione dal 09/10/2019 al 23/10/2019
 

La Giunta propone al Consiglio la seguente deliberazione


IL CONSIGLIO
Premesso che:

in data 17/02/1998, in attuazione della deliberazione del Consiglio Comunale O.D.G. n. 4 del 19/01/1998, venne stipulata una convenzione fra l'Amministrazione Comunale e la Provincia di Bologna per la definizione dei rapporti conseguenti alla legge 11 gennaio 1996 n.23 in materia di edilizia scolastica nella quale, all'art. 10, venne sancita la disponibilità della Provincia di Bologna (ora Città metropolitana) all'uso integrato degli impianti sportivi polivalenti e di base da parte del Comune di Bologna, non soltanto per utilizzi extrascolastici, fatta salva l'esigenza di compensare gli oneri gestionali che ne sarebbero derivati;

successivamente, con O.d.G. n. 317/2004, P. G. n. 218876/2004, veniva approvato lo schema di convenzione fra il Comune di Bologna e la Provincia di Bologna per l'utilizzo degli impianti sportivi annessi agli Istituti Scolastici e veniva sottoscritta la convenzione Repertorio n. 199376, rinnovata, per l'ulteriore periodo previsto con atto Progr. n. 391/2007, P.G. n. 290935/2007 fino al termine dell'anno scolastico 2009/2010;

con atto del Commissario straordinario, con i poteri del Consiglio, P.G. n. 288880/2010 veniva approvato lo schema di convenzione per "l'utilizzo degli impianti sportivi degli istituti scolastici" per una durata di 3 anni, fino al termine dell'anno scolastico 2012/2013, per una spesa presunta di € 535.000,00;

con determinazione dirigenziale P.G. n. 161957/2013 era stata approvata la proroga per l'anno scolastico 2013/2014 e l'autorizzazione alla spesa di euro 243.000,00 stante - in quel momento - la situazione di incertezza sul futuro assetto istituzionale della Provincia di Bologna, nelle prospettive della sua trasformazione in Città metropolitana;

nelle more dell'avvio del nuovo Ente metropolitano di Bologna - istituito con legge n. 56/2014 con decorrenza dal 1° gennaio 2015 - con deliberazione della Giunta Progr. n. 226 P.G. n. 266014/2014, dichiarata immediatamente esecutiva, è stata approvata la continuazione della convenzione repertorio n. 209123/2010 (agli atti del Settore) fra il Comune di Bologna e la Provincia, per l'anno scolastico 2014-2015;

con determinazione dirigenziale, P.G. n. 323347/2015 del 4 novembre 2015 veniva impegnata una spesa presunta di 205.000,00 euro per l'utilizzo delle palestre scolastiche nell'anno scolastico 2015/16 e, con successiva determinazione dirigenziale P.G. n. 15807/2016 del 29 gennaio 2016, venivano approvate le convenzioni tra la Città metropolitana di Bologna e il Comune di Bologna per l'utilizzo delle palestre per l'anno scolastico 2015/2016;

con determinazione dirigenziale P.G. n. 344063/2016 veniva approvata una ulteriore convenzione per l'utilizzo reciproco delle palestre scolastiche per l'anno scolastico 2016/2017, come da schema approvato con determinazione dirigenziale PG. 316978/2016, impegnando la spesa di euro 210.000,00 a favore della Città metropolitana di Bologna;

l'utilizzo reciproco delle palestre della Citta metropolitana e del Comune di Bologna è proseguito anche nelle due annualità successive, 2017/2018 e 2018/2019 in attesa della puntuale definizione del contenuto delle convenzioni regolanti gli specifici rapporti;

sono in corso puntuali verifiche bilaterali sugli utilizzi reciproci al fine di definire i rimborsi derivanti dall'uso degli impianti sportivi nelle ultime due annualità;

Atteso che:

l'utilizzo reciproco degli impianti sportivi annessi agli Istituti Scolastici nei rapporti tra Comune di Bologna e Città metropolitana rimane un punto fondamentale per lo sviluppo delle varie pratiche sportive e per consentire di dare risposta alla costante domanda di spazi da parte degli utilizzatori, società sportive e scuole di ogni ordine e grado;

per potere utilizzare in orario scolastico gli impianti sportivi del Comune di Bologna si rende necessario formalizzare tra Comune di Bologna e Città metropolitana un rapporto di concessione che definisca le reciproche obbligazioni riguardo alle modalità di utilizzo, i rimborsi delle utenze, il personale, la sorveglianza ed altre obbligazioni riportate specificatamente negli schemi di convenzione parti integranti e sostanziali del presente atto;

per potere utilizzare in orario extrascolastico le palestre annesse agli Istituti di Istruzione Secondaria della Città metropolitana di Bologna si rende necessario formalizzare tra Città metropolitana e il Comune di Bologna un rapporto di concessione che definisca le reciproche obbligazioni riguardo alle modalità di utilizzo, i rimborsi delle utenze, il personale, la sorveglianza ed altre obbligazioni riportate specificatamente nello schema di concessione parte integrante e sostanziale del presente atto;

Dato atto che:

per ragioni di opportunità connesse alla regolarità della pratica sportiva la durata delle stipulande convenzioni sarà di sei anni, a partire dalla data di sottoscrizione e fino al termine dell'anno scolastico 2024/2025. L'importo del reciproco rimborso verrà calcolato, per quanto riguarda le utenze, in base alle ore di utilizzo, tenuto conto del costo reale del riscaldamento e di un importo onnicomprensivo pari a euro 3,50 per ogni ora per i consumi relativi alle restanti utenze. Il totale così determinato verrà maggiorato di una percentuale fissa del 5% per ricomprendere i costi della manutenzione ordinaria sugli impianti sportivi;

sulla scorta dell'andamento della spesa storica si presume che per l'intera durata convenzionale il Comune di Bologna dovrà corrispondere alla Città metropolitana per l'uso delle palestre di sua proprietà la somma di € 1.300.000,00. La Città metropolitana, di converso, per l'utilizzo delle palestre di proprietà del Comune di Bologna dovrà corrispondere la somma di € 500.000,00;

la spesa presunta di €. 1.300.000,00 in carico al Comune di Bologna per il periodo 2019-2025 è così scomposta:
anno 2019 euro 100.000,00
anno 2020 euro 200.000,00
anno 2021 euro 200.000,00
anno 2022 euro 215.000,00
anno 2023 euro 215.000,00
anno 2024 euro 215.000,00
anno 2025 euro 155.000,00

che nel Bilancio di previsione 2019-2021 e, coerentemente nel Piano Esecutivo di Gestione al Cap. U31000-000 "Prestazione di servizi per la gestione e l'utilizzo di impianti sportivi servizio rilevante agli effetti dell'I.V.A."; sono già stati assegnati idonei stanziamenti e autorizzata la spesa di euro 500.000,00 per per il rimborso alla Città metropolitana di Bologna dei costi di funzionamento derivanti dall'utilizzo degli impianti sportivi degli Istituti Scolastici fino al 31 dicembre 2021, mentre occorre autorizzare la spesa per le annualità 2022/2025 ammontante ad euro 800.000,00;

che il contenuto del presente atto comporta riflessi diretti sulla situazione economico - finanziaria in relazione alle risorse finanziarie dell'Ente e che tali riflessi sono già stati valutati nel bilancio di previsione del Comune di Bologna;

con deliberazione del Consiglio comunale O.d.G. n. 433 del 20/12/2018 (P.G. n. 532850/2018, Rep. n. DC/2018/38, proposta DC/PRO/2018/37), esecutiva dal 21/12/2018, è stato approvato il Documento Unico di Programmazione 2019 - 2021;

con deliberazione del Consiglio comunale O.d.G. n. 434 del 20/12/2018 (P.G. n. 532852/2018, Rep. n. DC/2018/40, proposta DC/PRO/2018/40), esecutiva dal 21/12/2018 , è stato approvato il Bilancio di Previsione del Comune per gli esercizi finanziari 2019 - 2021;

con deliberazione della Giunta comunale P.G. n. 532956/2018 del 20/12/2018 (Rep. n. DG/2018/123, proposta DG/PRO/2018/91), esecutiva dal 21/12/2018, è stato approvato, ai sensi dell'art. 169 del D.Lgs. 18/8/2000 n. 267, il Piano Esecutivo di Gestione del Comune di Bologna per il triennio 2019 – 2021;

informato il Dipartimento Lavori Pubblici, Mobilità e Patrimonio;

Preso atto altresì, ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs. 18 Agosto 2000, n. 267, così come modificato dal D.L. 174/2012, del parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Settore Manutenzione e del parere favorevole in ordine alla regolarità contabile espresso dal Responsabile dell'Area Risorse Finanziarie;

Su proposta del Settore Manutenzione

Sentite le Commissioni consiliari competenti

DELIBERA

1. DI APPROVARE gli schemi di convenzione fra la Città metropolitana di Bologna e il Comune di Bologna per l'utilizzo degli impianti sportivi degli Istituti scolastici, come da allegati al presente provvedimento, di cui costituiscono parte integrante;

2. DI DARE ATTO che per le spese per il rimborso alla Città metropolitana di Bologna dei costi di funzionamento derivanti dall'utilizzo degli impianti sportivi degli Istituti Scolastici la spesa complessiva per il periodo 2019/2025 ammonta ad euro 1.300.000,00 e che la quota parte di euro 500.000,00 relativa al periodo 2019-2021 trova copertura nel Bilancio di previsione 2019-2021 e nel Piano Esecutivo di Gestione 2019-2021, (Missione 06, Programma 01, Titolo 01, Macroaggregato 03, corrispondente al Cap. U31000-000 "Prestazione di servizi per la gestione e l'utilizzo di impianti sportivi servizio rilevante agli effetti dell'I.V.A."; del P.E.G);

3. DI AUTORIZZARE la spesa per il rimborso alla Città metropolitana di Bologna dei costi di funzionamento derivanti dall'utilizzo da parte del Comune di Bologna degli impianti sportivi degli Istituti Scolastici pari a euro 800.00,00 per le annualità 2022-2025;

4. DI ATTRIBUIRE al Direttore del Settore Manutenzione, per il conseguimento degli obiettivi indicati in premessa, la somma di euro 800.000,00 per il periodo 2022-2025 (Missione 06, Programma 01, Titolo 01, Macroaggregato 03, corrispondente al Cap. U31000-000 "Prestazione di servizi per la gestione e l'utilizzo di impianti sportivi servizio rilevante agli effetti dell'I.V.A."; del P.E.G.), dando atto che si provvederà ad iscrivere tale importo nel Bilancio di previsione per gli esercizi 2022-2025;

5. DI DARE ATTO che il Direttore del Settore manutenzione impegnerà con successivi atti le somme necessarie, così come determinate apportandovi eventuali integrazioni sulla base di aumenti dei costi per le utenze o scostamento di utilizzo delle palestre;

6. DI DARE MANDATO al Dirigente delegato che sottoscriverà la convenzione in nome e per conto del Comune, di provvedere, fatta salva la sostanza del negozio così come risulta configurato nel presente provvedimento, ad apportare le eventuali modifiche ed integrazioni che si rendessero necessarie a definire, in tutti i suoi aspetti, il negozio stesso, d'intesa con tutte le parti contraenti;

Infine, con votazione separata
DELIBERA

DI DICHIARARE la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D.lgs. 18 agosto 2000, n.257, al fine di consentire la immediata attivazione dei successivi adempimenti per attivare le convenzioni in oggetto a partire dal corrente anno scolastico;





La consultazione del testo di questo documento é possibile, durante il periodo di affissione, anche presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) , Sportello Presa Visione e Rilascio Atti Amministrativi di p.zza Maggiore, 6
Copia conforme all'originale ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne

delibera di consiglio.pdf
Convenzione Bologna attiva.pdf
Convenzione Bologna passiva.pdf
frontespizio.pdf



| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |