| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Mobilità Sostenibile e Infrastrutture
 
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
 
LIQUIDAZIONE A FAVORE DI RETE COSTRUTTORI BOLOGNA DI CALDERARA DI RENO (BO) IN PAGAMENTO DEL 2 SAL RELATIVO AI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE E SICUREZZA DEI PERCORSI PEDONALI NEI QUARTIERI SAN DONATO / SAN VITALE - LOTTO 1
N. Proposta DD/PRO/2020/9238
N. Repertorio DD/2020/8752
PG.N. 305025/2020
In pubblicazione dal 01/08/2020 al 15/08/2020
 

Importo: 280.165,88 CIG: 8125852134  CUP: F37H18003340004 Codice intervento SAP: 6302

CAPOFILA P.G. 538307/2019
COD. INT. 6302 (RIF. 6122)
CUP F37H18003340004
CIG 8125852134

IL DIRETTORE


Premesso che:

con determinazione P.G. n. 492387/2018 sono stati approvati gli elaborati progettuali dell'accordo quadro, di durata biennale, per la riqualificazione, rifunzionalizzazione e sicurezza dei percorsi pedonali nei Quartieri, attuazione del PSSU interventi per il miglioramento della sicurezza stradale: LOTTO 1 lavori di riqualificazione, rifunzionalizzazione e sicurezza dei percorsi pedonali nei Quartieri per gli anni 2019-2020 e LOTTO 2 attuazione del PSSU interventi per il miglioramento della sicurezza stradale: riqualificazione e interventi di segnaletica delle strade di proprietà comunale per gli anni 2019-2020;

con determina a contrarre P.G. n. 506756/2018 l’U.O. Gare Opere Pubbliche dell’Area Segreteria Generale Partecipate e Appalti Opere Pubbliche già l' U.O Gare Lavori Forniture e Servizi alla Città ha indetto la procedura aperta per l'aggiudicazione dell’Accordo Quadro di cui trattasi per un importo complessivo massimo pari ad euro 7.657.000,00, di cui euro 6.405.000,00 per il Lotto 1 (comprensivi di euro 1.800.000,00 per costi stimati della manodopera, ed euro 155.000,00 per oneri stimati della sicurezza), ed euro 1.252.000,00 per il Lotto 2 (comprensivi di euro 360.000,00 per costi stimati della manodopera, ed euro 36.000,00 per oneri stimati della sicurezza), mediante espletamento di procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi dell'art. 95, comma 2 del D.lgs. 50/2016;

a seguito della pubblicazione del bando di gara e dell 'esperimento della gara stessa, la graduatoria di gara è risultata la seguente:
a) per il lotto 1: Accordo Quadro per Lavori di riqualificazione, rifunzionalizzazione e sicurezza dei Percorsi pedonali nei quartieri: CIG 7718421281: 1° RTI Frantoio Fondovalle Srl (mandataria) con Consorzio Innova soc. coop (mandante) e SEAF srl (mandante) con un punteggio complessivo di 92,06 punti sui 100 massimi assegnabili;
2° RTI Rete Costruttori (mandataria) con S.A.P.A.B.A. spa (mandante) con un punteggio complessivo di 83,04 punti sui 100 massimi assegnabili;
3° RTI F.E.A. srl (mandataria) con CO.VE.MA. srl (mandante) e Progetto Segnaletica srl (mandante) con un punteggio complessivo di 63,48 punti sui 100 massimi assegnabili.
b) per il lotto 2: Accordo Quadro per Lavori di attuazione PSSU- interventi per il miglioramento della sicurezza stradale: riqualificazione e interventi di segnaletica delle strade di proprieta' comunale per gli anni 2019-2020: CIG 77184602B0 1° RTI Rete Costruttori (mandataria) con S.A.P.A.B.A. SPA (mandante) e Veneta Sicurezza e Segnaletica Stradale srl (mandante) con un punteggio complessivo di 92,63 punti sui 100 massimi assegnabili;
2° RTI Consorzio Integra soc. coop. (mandataria) con SIAS spa (mandante) con un punteggio complessivo di 69,00 punti sui 100 massimi assegnabili;
3° RTI F.E.A. srl (mandataria) con CO.VE.MA. srl (mandante) e Progetto Segnaletica srl (mandante) con un punteggio complessivo di 45,48 punti sui 100 massimi assegnabili;
l'operatore economico S.A.P.A.B.A. (mandante del RTI classificatosi rispettivamente 2° e 1° nei 2 lotti di cui sopra), in data 06 giugno 2019 ha depositato c/o il Tribunale di Bologna domanda per l'ammissione alla procedura di concordato preventivo "con riserva" ex art 161 co 6 legge fallimentare, domanda in pari data accettata;

pertanto con determina dirigenziale Rep. n. DD/2019/756 (proposta n. DD/PRO/2019/1525; P.G. n. 310649/2019) la suddetta U.O. Gare Opere Pubbliche ha proceduto ad aggiudicare l'Accordo Quadro per la riqualificazione, rifunzionalizzazione e sicurezza dei percorsi pedonali nei quartieri per gli anni 2019 – 2020” nei confronti di RTIFrantoio Fondovalle Srl (mandataria) con Consorzio Innova Soc Coop (mandante ) e SEAF srl (mandante ), e RTI F.E.A. SRL (mandataria) con CO.VE.MA. SRL (mandante) e Progetto Segnaletica srl (mandante ), rispettivamente primo e terzo classificato in ordine di graduatoria per un importo massimo stimato biennale pari a euro 6.405.000,00 demandando alla definizione della procedura concorsuale in capo a S.A.P.A.B.A. la successiva possibilità di procedere (qualora possibile ai sensi della vigente normativa) con
apposito atto alla aggiudicazione anche nei confronti del Raggruppamento avente SAPABA quale mandante;

con determinazione dirigenziale Rep. n. DD/2019/4472 (Proposta n. DD/PRO/2019/5313; P.G. n. 447606/2019) l’U.O. Gare Opere Pubbliche- preso atto che in data 25/09/2019 Rete Costruttori Bologna eligenda mandataria del suddetto raggruppamento temporaneo comunicava l'esclusione del operatore economico S.A.P.A.B.A. dal costituendo raggruppamento, riparametrando le rispettive percentuali per il lotto 1prevedendo il 100% a in capo Rete Costruttori Bologna- ha proceduto ad aggiudicare l'Accordo Quadro per la riqualificazione, rifunzionalizzazione e sicurezza dei percorsi pedonali nei quartieri per gli anni 2019 – 2020 anche nei confronti dell'operatore economico Rete Costruttori risultato, pertanto,secondo in graduatoria per il lotto 1;

con determinazione dirigenziale Rep. n. DD/2019/6564 (proposta n. DD/PRO/2019/5769; P.G. n. 509349/2019) l’U.O. Supporto Giuridico e Contratti dell’Area Segreteria Generale Partecipate e Appalti Opere Pubbliche procedeva ad attestare l’efficacia dell’aggiudicazione disposta con la sopra citata determina P.G.n. 447606/2019 ;

con l’operatore economico Rete Costruttori Bologna è stato stipulato in data 13/12/2019 il contratto Rep. n. 212810 relativo all'Accordo Quadro per i lavori di riqualificazione rifunzionalizzazione e sicurezza dei percorsi pedonali nei Quartieri per gli anni 2019 - 2020 per un importo massimo biennale stimato pari ad Euro 6.405.000,00 comprensivo di oneri della sicurezza;

l'Amministrazione Comunale ha inserito in sede di secondo adeguamento del Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2019-2021 approvato con deliberazione di Consiglio Rep. n.° DC/2019/45 (proposta n. DC/PRO/2019/65, P.G. n° 221242/2019) nell'annualità 2019 l’intervento denominato " Lavori di riqualificazione, rifunzionalizzazione e sicurezza dei percorsi pedonali nei Quartieri" con codice intervento 6122 per € 4.000.000,00, il cui studio di fattibilità è stato approvato con delibera di Giunta Comunale P.G. 483543/18 esecutiva dal 20/11/2018, nell'ambito del quale è stato individuato l 'intervento oggetto del presente provvedimento;
Rilevato che

in ragione della natura bifasica dell’accordo quadro che ha visto dapprima l’espletamento delle procedure di gara preordinate all’affidamento dell’accordo quadro di cui trattasi, e di procedere all’approvazione dell’intervento per la realizzazione dei lavori di riqualificazione, rifunzionalizzazione e sicurezza dei percorsi pedonali nel Quartiere San Donato - San Vitale che in virtù dell’art. 6 del Capitolato Speciale d’Appalto mediante contratto applicativo da Rete Costruttori Bologna che ha offerto un ribasso pari al 15,51%, classificatosi secondo tra i migliori offerenti;

con determinazione dirigenziale P.G. n. 171074/2019 esecutiva dal 18/04/2019 è stato nominato il Responsabile del Procedimento dell'intervento di cui trattasi è il Geom. Fiorenzo Mazzetti;

con determinazione dirigenziale del Settore Mobilità Sostenibile e Infrastrutture N. Proposta: DD/PRO/2019/9977, N. Repertorio: DD/2019/9146, N. P.G.: 570803/2019, esecutiva dal 23/12/2019, è stato approvato il progetto esecutivo relativo al quartiere San Donato - San Vitale e l'impegno di spesa dell ’importo complessivo di euro 642.320,00 e l'affidamento a Rete Costruttori Bologna dell'importo complessivo di un importo complessivo di euro 631.960,00 di cui euro 505.500,00 per lavori, euro 12.500,00 per oneri della sicurezza non soggetti al ribasso ed euro 113.960,00 per oneri fiscali al 22%;

al finanziamento della somma complessiva di euro 642.320,00 si è provveduto mediante vendita di azioni Hera variazione approvata con delibera C .C. DC/PRO/2019/80 P.G. 341192/19 n° rep. DC/2019/79 esecutiva dal 25/07/2019 e risorse assegnate con delibera G.C. DG/PRO/2019/152 P.G. 341505/2019 n° rep. DG/2019/165 esecutiva dal 25/07/2019, sul Bilancio 2019, Cap. U74277-000 del P.E.G.;

al CONTRATTO n. 470/2020 Rep. n. 4906 del 21/04/2020 stipulato con la Ditta, RETE COSTRUTTORI BOLOGNA di Calderara di Reno (BO), relativo ai lavori di cui in oggetto;

Vista, in atti, la fattura n. 125 del 28/07/2020 per euro 280.165,88 (compreso oneri fiscali al 22%), regolarmente vistata dal Rup Geom. Fiorenzo Mazzetti, della quale propone e richiede la relativa liquidazione;

Dato atto:

del rispetto dell'art. 3, commi 1 e 5, della L.136/2010, così come modificato dal D.L. 187/2010 "Misure urgenti in materia di sicurezza", convertito in legge 17 dicembre 2010, n. 217 e che la liquidazione del 2° SAL dei lavori di riqualificazione, rifunzionalizzazione e sicurezza dei percorsi pedonali nel Quartiere San Donato-San Vitale - Lotto 1, a favore della RETE COSTRUTTORI BOLOGNA di Calderara di Reno (BO), avvera' sul conto corrente dedicato come indicato nella liquidazione allegata al presente atto;

dato atto che, come da riferimenti, in atti, la società RETE COSTRUTTORI BOLOGNA non ha dipendenti pertanto non è iscritta a nessuno degli istituti di previdenza, mentre le imprese CATTOLI S.R.L., LOMBARDO PASQUALE E FIGLIO S.R.L., ELMI S.R.L., CIMS S.R.L., sono state individuate dalla stessa RETE COSTRUTTORI BOLOGNA come imprese esecutrici dei lavori e che l'impresa ALDROVANDI S.R.L. è stata individuata come impresa in subapplato e che il Responsabile del Procedimento ha proceduto alla verifica, con esito positivo, della regolarità contributiva, previdenziale e assicurativa, attestata dalla specifica documentazione in atti;

che per RETE COSTRUTTORI BOLOGNA, il Mobilità Sostenibile e Infrastrutture ha provveduto a verificare nel sistema di acquisizione del DURC on line ex D.M. del 30/01/2015 (G.U. 01/06/2015 n. 125) che non esistono posizioni INPS nè INAIL aperte e non può pertanto essere acquisito il DURC;

Dato atto inoltre che, tale provvedimento (liquidazione di corrispettivo dovuto per l'esecuzione di contratto d'appalto) non rientra nell'ambito dell'art. 26 del D. Lgs. n. 33 del 14/03/2013, come da Circolare del Segretario Generale P.G. 108110/2013 del 08/05/2013;

Visto l'atto dirigenziale con N. Proposta: DD/PRO/2020/2173, N. Repertorio: D/2020/6777, P.G. N.: 237947/2020, Data Esecutività: 17/06/2020 si è proceduto allo schema organizzativo del settore mobilita' sostenibile e infrastrutture con il conferimento di funzioni e deleghe all'Arch. Benedetta Corsano Annibaldi, dirigente responsabile della U.I. gestione viabilita';

Dato atto che, come da riferimento del Responsabile del Procedimento, in atti, si è provveduto alla verifica, della regolarità contributiva, previdenziale ed assicurativa attestata dalla specifica documentazione agli atti per le imprese facenti parte dell'ATI di cui sopra e delle relative imprese subappaltatrici e che tale documentazione, ai sensi di quanto previsto dall'art. 103 comma 2 del D.L. 17/03/2020 n. 18, così come modificato dalla legge di conversione 24.4.2020 n. 27, conserva validità per i 90 gg successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza;

che con la Delibera di Giunta Rep.n. DG/2020/46 P.G. n. 96609/2020 del 03/03/2020 proposta n. DG/PRO/2020/46 avente per oggetto: riaccertamento ordinario dei residui ai fini della formazione del rendiconto 2019 – variazioni agli stanziamenti del fondo pluriennale vincolato e agli stanziamenti correlati del bilancio vigente, necessarie alla reimputazione delle entrate e delle spese riaccertate ai sensi dell'art. 3 comma 4. del D.Lgs. N. 118/2011" si è provveduto alla costituzione tra gli altri dell' impegno 320003163;

Visti:

l'art. 17-ter del D.P.R. 633/72;

l'art.147 – bis comma 1 del D.lgs n. 267 del 18/08/2000;

gli artt. 44 e 64 dello Statuto del Comune di Bologna e l'art. 14 del Regolamento di Contabilità;

l'art. 48 bis DPR 602/1973 è sospeso fino al 31/08/2020 ai sensi degli artt.li 153 e 154 del DL. 34/2020;

gli artt.li 153 e 154 del DL 34/2020 che sospendono il controllo di cui art.48bis DPR 602/1973 fino al 31/08/2020;

D E T E R M I N A


di procedere alla liquidazione dell'importo complessivo di euro 280.165,88 (compreso oneri fiscali al 22%) a favore dell'impresa della RETE COSTRUTTORI BOLOGNA di Calderara di Reno (BO), in pagamento del 2° SAL relativo ai lavori di cui all'oggetto e che la liquidazione avvera' sul conto corrente dedicato come indicato nella liquidazione allegata al presente atto - Cod. Benef. 120868;

di imputare la spesa complessiva di euro 280.165,88 (compreso oneri fiscali al 22%), come indicato nella seguente tabella:



che presenta la necessaria disponibilità;


Liquidazione n. 720005810






determinazione dirigenziale.pdf.p7m


Copia conforme all'originale ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne

| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |