| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Quartiere Porto - Saragozza
 
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI QUARTIERE
 
n.34/2017 del 05/12/2017
APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA OBIETTIVO (P.O) DEL QUARTIERE PORTO-SARAGOZZA PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2018
PG.N. 436043/2017
In pubblicazione dal 06/12/2017 al 20/12/2017
 

IL CONSIGLIO DI QUARTIERE PORTO- SARAGOZZA

riunito nella seduta del 05/12/2017
PREMESSO CHE

- l’art. 37 dello Statuto comunale stabilisce che ai Consigli di Quartiere, in quanto organi di rappresentanza diretta delle cittadine e dei cittadini, è garantito l’esercizio di un ruolo politico, propositivo e consultivo nella formazione degli indirizzi e delle scelte dell’Amministrazione Comunale ed è attribuita autonomia decisionale - nell’ambito degli indirizzi formulati dal Consiglio Comunale per l'esercizio di attività e la gestione di servizi di base rivolti a soddisfare immediate esigenze delle popolazioni;

- il medesimo art. 37 stabilisce che i consigli dei Quartieri svolgono funzioni progettuali e integrative inerenti la cura della comunità e la cura del territorio, parallelamente ad attività di promozione e sostegno per creare reti di comunità;

- l'art. 38, c. 3, dello Statuto comunale stabilisce che i Consigli dei Quartieri, nell'esercizio della propria autonomia decisionale e nel rispetto del tetto di risorse complessivamente assegnate e degli obiettivi indicati, formulino i programmi - obiettivo in cui si determinano i budget annuali dei singoli servizi e interventi;

- alla definizione dei Programmi-Obiettivo da parte dei Quartieri dovrà far seguito l'approvazione degli stessi da parte del Consiglio Comunale contestualmente alla deliberazione del Bilancio Comunale;
PREMESSO INOLTRE CHE

- nella seduta di Martedì 14 novembre la Giunta ha approvato il DUP, con atto PG N 408041/2017, definendo al capitolo 5 gli indirizzi per la formulazione da parte dei quartieri dei programmi Obiettivo che costituiscono parte fondamentale del percorso di approvazione del Bilancio;

- il Capitolo 5 del DUP 2018/2020 è dedicato agli "Indirizzi per i Programmi obiettivo dei quartieri per il triennio 2018-2020" che introduce le linee sulla base delle quali vengono formulate le proposte di P.O, dando atto che le proposte medesime verranno validate in via definitiva con la deliberazione relativa al Bilancio 2018;

- tali indirizzi contengono la suddivisione delle risorse assegnate a Budget a ciascun Quartiere per lo svolgimento delle funzioni di propria competenza e che tale assegnazione corrisponde per il Quartiere Porto-Saragozza ad euro 2,635 mln per l'anno 2018;
DATO ATTO

che la spesa corrente per le attività del Quartiere ha rispettato il tetto individuato dalla Giunta negli indirizzi di budget per la formazione dei Programmi Obiettivo del 2018 e che le risorse economiche necessarie a finanziare, nell'ambito delle funzioni delegate al Quartiere, i servizi, gli interventi e le iniziative varie, sono riportate nelle schede allegate al presente atto per costituirne parte integrante e sostanziale;
PRESO ATTO CHE

con deliberazione OdG n. 374/2016 P.G. n.385164 del 22/11/2016 sono stati definiti l'unificazione gestionale del Servizio Sociale Territoriale, in capo all'Area Benessere di Comunità dal 1 febbraio 2017, e il suo assetto, realizzando un Servizio Sociale Territoriale Unitario, organizzato per svolgere territorialmente l'insieme delle funzioni di accesso, valutazione e presa in carico sia in ambito sociale, che socio-sanitario;
EVIDENZIATO:

- che si è costituito nel Quartiere Porto Saragozza la nuova Unità Intermedia "Ufficio Reti e Lavoro di Comunità", con specifiche funzioni e aree di intervento per la cura della comunità e per la cura del territorio e che anche per il 2018 si intende proseguire nell'espletamento di tali funzioni definite dal nuovo ruolo del Quartiere quale primo e principale momento di prossimità verso il cittadino e quale coordinatore e promotore delle linee politico-amministrative di collaborazione civica, cittadinanza attiva, partecipazione ai laboratori, team multidisciplinari di Quartiere, Bilancio Partecipativo ecc.;

- che per sviluppare appieno il nuovo ruolo del Quartiere, definito dalla recente riforma, occorrono, dopo anni di blocco delle assunzioni e mancate sostituzioni, provvedimenti di immissione nel quartiere di nuovo personale adeguato in quantità e competenze presso gli sportelli URP del Quartiere, l'Ufficio utenza della Scuola e la nuova Unità Intermedia Reti e Lavoro di Comunità;
CONSIDERATO CHE

sulla base del citato atto di Giunta, per la parte relativa agli "Indirizzi per i Programmi Obiettivo dei Quartieri", le risorse finanziarie per il Quartiere Porto-Saragozza per l'esercizio finanziario 2018 ammontano a complessivi Euro 2,635 mln;
RITENUTO

- ai sensi dell’art. 134 del D. lgs. 18 agosto 2000 n. 267 di dichiarare il presente atto immediatamente esecutivo attesa la necessità di procedere alla rapida adozione degli atti successivi;
DATO ATTO ALTRESI'

ai sensi dell’art. 49 del d. lgs. 18 agosto 2000 n. 267, del parere favorevole del Direttore di Quartiere, in ordine alla regolarità tecnica della presente deliberazione;

VISTI

- il Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali" e successive modificazioni ed integrazioni;
- il Decreto Legislativo n. 126 "Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118", recante disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42;
- gli artt. 37 e 38 dello Statuto del Comune di Bologna;
- gli artt. 12 e 13 del Regolamento sul Decentramento;
DELIBERA

1. di approvare il Programma-Obiettivo del Quartiere Porto-Saragozza per l’esercizio 2018, in relazione alle materie delegate, secondo l’esplicitazione dei dati economico-finanziari e degli indicatori contenuti negli allegati 1 e 2, parti integranti e sostanziali del presente atto;

2. di dare atto che il Programma-Obiettivo, così come validato definitivamente con l’approvazione del Bilancio comunale, contiene gli obiettivi da assegnare al Direttore per l'anno 2018, ai sensi dell’art. 44 dello Statuto del Comune e dell’art. 35 del Regolamento sul Decentramento, in coerenza con gli indirizzi del governo;

3. di dare atto, quindi, che il Direttore, o suo delegato, subordinatamente all’adozione del PEG da parte della Giunta, provvederà con proprie determinazioni all'attuazione ed alla gestione delle attività operative, ai sensi delle specifiche disposizioni delle normative vigenti, dello Statuto comunale e del Regolamento di Contabilità, procedendo in particolare:
      • all’acquisizione di beni e servizi, purché le obbligazioni contrattuali si concludano entro i limiti del bilancio triennale di previsione;
      • all'adozione degli atti di impegno relativi alle spese connesse alla realizzazione degli obiettivi programmati entro il limite della spesa presunta totale di cui in premessa, dandone informazione al Presidente, ai sensi dell'art. 35 del Regolamento sul Decentramento;
      • all'adozione di atti di impegno anche oltre il limite di spesa indicato nei Programmi Obiettivo 2018, sulla base della disponibilità finanziaria offerta dal Direttore di altro Quartiere o Settore con il quale condivide la responsabilità della realizzazione di un programma, sempre nei limiti complessivi di spesa previsti sul programma stesso, o per iniziative aventi uguali finalità laddove sussistano evidenti ragioni di opportunità o convenienza;
      • all'erogazione dei contributi previsti per gli utenti dei servizi educativo-scolastici, nonché per il sostegno delle iniziative promozionali che verranno promosse nel corso del 2018, sulla base degli indirizzi formulati dal Consiglio di Quartiere;
      • effettuerà, in ragione dell'andamento reale della gestione, dell'effettivo importo delle obbligazioni assunte e sempre nel rispetto delle indicazioni contenute nei documenti allegati al presente provvedimento, una rimodulazione degli impegni di spesa (costituzione, riduzione, integrazione) assunti nell'ambito del budget di Quartiere;
      • richiederà ai competenti organi dell'Amministrazione Comunale, qualora si rendesse necessario, di variare gli stanziamenti tra interventi e/o capitoli differenti, dandone informazione al Presidente;
    4. di dare atto, altresì, che il Direttore informerà il Presidente sul contenuto degli atti che danno attuazione al Programma Obiettivo, in coerenza con quanto previsto dallo Statuto e dal Regolamento sull'organizzazione degli uffici e dei servizi;

    DELIBERA INOLTRE
    di dichiarare il presente atto immediatamente esecutivo attesa la necessità di procedere alla rapida adozione degli atti successivi.

    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    ai sensi dell’art. 49 del d. lgs. 18 agosto 2000 n. 267, il Direttore di Quartiere esprime parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica della presente deliberazione.


    Copia conforme all'originale cartaceo ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne


    ALL 1 P.O. 2018 Q.re Porto-Saragozza.pdfALL 1 P.O. 2018 Q.re Porto-Saragozza.pdfALL 2 Linee politiche e programmatiche 2018.pdfALL 2 Linee politiche e programmatiche 2018.pdf



    PRESENTI
    N°12
    VOTANTI
    N°12
    VOTI FAVOREVOLI
    N°8
    VOTI CONTRARI
    N°2
    ASTENUTI
    N°2



    Cognome e Nome Consigliere
    Denominazione lista di appartenenza
    Voto
    CIPRIANI LORENZO
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    CEVOLANI ENRICO
    Centro Destra Porto-Saragozza
    C
    DE BERNARDINI DILETTA
    Movimento 5 Stelle Quartiere Porto-Saragozza
    A
    DE MARTINO MARIA LUIGIA
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    DE TROIA CARMELA
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    MASSARENTI FRANCESCO
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    MINGRONE MARCO
    Uniti si vince- Bologna nel cuore
    F
    PISU ROBERTA
    Movimento 5 Stelle Quartiere Porto-Saragozza
    A
    ROCCHI GIULIANA
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    RITACCA VINCENZO
    Insieme Bologna- Città metropolitana
    C
    SEDDA BRUNO
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    TRACA' CRISTIAN
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F

          APPROVATO A MAGGIORANZA


          VOTO SU IMMEDIATA ESECUTIVITA'
    PRESENTI
    N°12
    VOTANTI
    N°12
    VOTI FAVOREVOLI
    N°12
    VOTI CONTRARI
    N°0
    ASTENUTI
    N°0


    Cognome e Nome Consigliere
    Denominazione lista di appartenenza
    Voto
    CIPRIANI LORENZO
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    CEVOLANI ENRICO
    Centro Destra Porto-Saragozza
    F
    DE BERNARDINI DILETTA
    Movimento 5 Stelle Quartiere Porto-Saragozza
    F
    DE MARTINO MARIA LUIGIA
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    DE TROIA CARMELA
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    MASSARENTI FRANCESCO
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    MINGRONE MARCO
    Uniti si vince- Bologna nel cuore
    F
    PISU ROBERTA
    Movimento 5 Stelle Quartiere Porto-Saragozza
    F
    ROCCHI GIULIANA
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    RITACCA VINCENZO
    Insieme Bologna- Città metropolitana
    F
    SEDDA BRUNO
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F
    TRACA' CRISTIAN
    Centro Sinistra Porto-Saragozza
    F

          APPROVATA ALL'UNANIMITA'


    | home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |