| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Quartiere San Donato - San Vitale
 
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI QUARTIERE
 
n.2/2019 del 07/02/2019
LINEE DI INDIRIZZO PER LO SVILUPPO/ REALIZZAZIONE DI POLITICHE FINALIZZATE ALLA CURA DELLA COMUNITA' E ALLA COESIONE SOCIALE RELATIVAMENTE AD ATTIVITA' E PROGETTI DEL CONSIGLIO DI QUARTIERE DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI. ALLO SVILUPPO DELLA COMPETENZA DIGITALE DEI CITTADINI PER L'UTILIZZO DEI SERVIZI PUBBLICI E AL SUPPORTO ALLE FAMIGLIE PER L'ISCRIZIONE AI SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI. ANNO 2019. I.E
PG.N. 55158/2019
In pubblicazione dal 08/02/2019 al 22/02/2019
 

Il Presidente del Consiglio del Quartiere San Donato-San Vitale

propone al Consiglio la seguente deliberazione

IL CONSIGLIO DEL QUARTIERE SAN DONATO-SAN VITALE
riunito nella seduta del 7 febbraio 2019

Premesso che:
- con deliberazione del Consiglio Comunale DC/PRO/2018/37 del 21/12/2018 P.G. n. 532850/2018 I.E. è stato approvato il Documento Unico di Programmazione 2019-2021;
- con deliberazione del Consiglio Comunale DC/PRO/2018/40 del 21/12/2018 P.G. n. 532852/2018 I.E. è stato approvato il Bilancio di previsione del Comune di Bologna 2019-2021;
- con deliberazione di Giunta DG/PRO/2018/91 del 21/12/2018 P.G. n. 532956/2018 I.E. è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione 2019-2021;
- con deliberazione del Consiglio del Quartiere San Donato-San Vitale O.d.G. n. 29/2018 P.G. n. 488767/2018, è stato approvato il documento Programma Obiettivo del Quartiere San Donato-San Vitale per l'esercizio 2019, con relativa distribuzione di risorse in ordine ai servizi gestiti e alle funzioni delegate;
- con deliberazione di Giunta Progr. n. 121 del 20/12/2018, P.G. n. 532941/2018, esecutiva ai sensi di legge, è stata approvata, tra l'altro, la determinazione degli obiettivi assegnati ai Dipartimenti, alle Aree, ai Settori, alle Istituzioni e ai Quartieri per l'anno 2019.

Dato atto che:
- sulla linea di intervento denominata "Promozione lavoro di comunità" del documento Programma Obiettivo 2019 per il Quartiere San Donato-San Vitale viene previsto un budget di spesa di Euro 49.100,00.=, derivante dalle economie per la riduzione dei "costi della politica" in conseguenza del nuovo assetto del decentramento, di cui euro 4.200,00.= destinati allo sviluppo della competenza digitale dei cittadini e al supporto alle famiglie per l'iscrizione on line ed euro 3.000,00.= destinati ad attività e progetti del Consiglio di Quartiere delle Ragazze e dei Ragazzi;

Precisato che:
- il Quartiere intende addivenire ad un sistema integrato di Cura della Comunità e di promozione e consolidamento della coesione sociale, con l'obiettivo di promuovere e sostenere attività di collaborazione con l'associazionismo ed il volontariato presente sul territorio, sostenuto anche con risorse pubbliche, da sollecitare a migliori e più attive forme di impegno per il sostegno dei cittadini più fragili, per gli adolescenti e giovani, per la cura del territorio;
- sono state, altresì, sviluppate ulteriori forme di collaborazione con privati e associazioni con l'intento di rilevare bisogni e criticità e far crescere la comunità, affiancando ai tradizionali interventi attività condivise con i propri cittadini, privilegiando quelli indirizzati ad adolescenti, giovani e persone in condizione di fragilità;

Ritenuto pertanto opportuno:
- indirizzare parte delle risorse disponibili più in generale verso i seguenti ambiti:
    • attività e progetti del Consiglio di Quartiere delle Ragazze e dei Ragazzi;
    • sviluppo della competenza digitale dei cittadini per l'utilizzo dei servizi pubblici;
    • supporto alle famiglie per l'iscrizione ai servizi educativi scolastici;
- ripartire le risorse di cui sopra per il Lavoro di Comunità del Quartiere San Donato-San Vitale nel seguente modo:
    1) Consiglio di Quartiere delle Ragazze e dei Ragazzi Euro 3.000,00
    2) sviluppo competenza digitale dei cittadini e supporto alle famiglie per l'iscrizione on line Euro 4.200,00
TOTALE Euro 7.200,00
Dato atto che:
- sulla base delle linee di indirizzo di cui alla presente deliberazione, saranno predisposti due avvisi pubblici con cui sollecitare la presentazione di progetti e proposte per gli ambiti citati;
- i progetti e le proposte potranno essere presentati da soggetti singoli e/o raggruppati; in caso di presentazione da parte di soggetti raggruppati sarà necessario conferire mandato con rappresentanza ad uno di essi, individuato come capogruppo e che curerà i rapporti diretti con il Quartiere;
- il finanziamento potrà coprire fino all'80% delle spese del progetto nei limiti degli stanziamenti previsti;

Ritenuto inoltre opportuno individuare, in ordine di priorità, i sottoelencati criteri di valutazione e di selezione delle proposte e dei progetti presentate dai soggetti partecipanti all'avviso pubblico:
- livello qualitativo della proposta/progetto, originalità e carattere innovativo;
- valore sociale, educativo, culturale e di integrazione della proposta/progetto;
- coinvolgimento di più soggetti associativi del territorio e/o delle reti;
- integrazione e collaborazione con il Quartiere;
da declinare a cura della Direttrice in relazione alle specificità dei singoli ambiti;

Dato atto inoltre che:
- le proposte pervenute saranno valutate da una apposita Commissione tecnica presieduta dalla Direttrice di Quartiere;
- ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D. Lgs. n. 267/2000, è stato richiesto e formalmente acquisito agli atti il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica, espresso dalla Direttrice di Quartiere;

Ritenuto necessario dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, D. Lgs. 18.08.2000, n. 267 "Testo Unico Enti Locali", al fine di poter avviare quanto prima i necessari e conseguenti atti e provvedimenti finalizzati al sostegno dello sviluppo della competenza digitale dei cittadini, al supporto alle famiglie per l'iscrizione on line e ad attività e progetti del Consiglio di Quartiere delle Ragazze e dei Ragazzi;

Visti:
- il Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali" e successive modificazioni ed integrazioni;
- gli artt. 4, 37 ,38, 42 comma 2 , 44 e 64 dello Statuto del Comune di Bologna;
- l'art. 12 del vigente Regolamento comunale sul decentramento;
DELIBERA

per i motivi e con le modalità esposti in premessa, che qui vengono integralmente richiamati:
  1. di approvare le linee di indirizzo per l'avvio degli Avvisi Pubblici per la concessione di contributi per complessivi Euro 7.200,00.= a sostegno dello sviluppo della competenza digitale dei cittadini, al supporto alle famiglie per l'iscrizione on line e ad attività e progetti del Consiglio di Quartiere delle Ragazze e dei Ragazzi secondo la ripartizione come sopra definita;
  2. di sostenere i progetti/attività da presentarsi da parte soggetti singoli e/o raggruppati secondo le finalità, i contenuti e i criteri di valutazione, così come esposti in premessa, mediante l'erogazione di contributi economici per Euro 7.200,00.= stabilendo che il finanziamento potrà coprire fino all'80% delle spese del progetto nei limiti degli stanziamenti previsti;
  3. di dare atto che le proposte pervenute saranno valutate da una apposita Commissione tecnica presieduta dalla Direttrice di Quartiere;
  4. di dare mandato alla Direttrice di Quartiere di avviare le procedure degli Avvisi Pubblici per la concessione di contributi come sopra indicato;
  5. di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, D. Lgs. 18.08.2000, n. 267 "Testo Unico Enti Locali", al fine di poter avviare quanto prima i necessari e conseguenti atti e provvedimenti finalizzati al sostegno della Cura della Comunità e della promozione e consolidamento della coesione sociale.
PRESENTI10
ASTENUTI0
voti FAVOREVOLI10
voti CONTRARI0
Totale consiglieri VOTANTI10

O.d.G. N. 2/2019 APPROVATO ALL'UNANIMITA'

esito della votazione dell'immediata eseguibilità
PRESENTI10
ASTENUTI0
voti FAVOREVOLI10
voti CONTRARI0
Totale consiglieri VOTANTI10

O.d.G. N. 2/2019 APPROVATA L'IMMEDIATA ESEGUIBILITA'

Bologna, 07.02.2019


Copia conforme all'originale cartaceo ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne




| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |