| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Segreteria Generale
 
DELIBERAZIONE
 
n.284/2018 del 14/05/2018
AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI S.P.A.: APPROVAZIONE DEL PATTO PARASOCIALE TRA I SOCI PUBBLICI.
PG.N. 145425/2018
In pubblicazione dal 16/05/2018 al 30/05/2018
 

La Giunta propone al Consiglio la seguente deliberazione:

IL CONSIGLIO

Premesso che:

- il Comune di Bologna è socio della società Aeroporto G. Marconi S.p.A. (di seguito Aeroporto o Società), con una partecipazione di 1.400.590 azioni, pari al 3,88% del capitale sociale;


- a seguito della quotazione nel mercato telematico azionario, avvenuta nel 2015 a seguito della deliberazione consiliare P.G. n. 123999/2015 del 18/5/2015, è divenuto esecutivo lo statuto che prevede un capitale sociale di € 90.314.162 suddiviso in 36.125.665 azioni ordinarie prive di valore nominale;

- la medesima deliberazione consiliare sopra citata approvava un patto parasociale tra i soci pubblici Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna, Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna, Regione Emilia - Romagna,C.C.I.A.A. di Modena, C.C.I.A.A. di Ferrara, C.C.I.A.A. di Reggio Emilia, C.C.I.A.A. di Parma;

- il suddetto contratto, della durata di tre anni con decorrenza dal 19/5/2015, stabilisce un sindacato di voto delle azioni, strumentale all'attuazione di alcune disposizioni dello statuto sociale e un sindacato di disciplina del trasferimento delle azioni, finalizzato a garantire lo scopo della misura minima della partecipazione al capitale sociale dei soci pubblici pari al 20%, in proporzione alle percentuali di partecipazione al capitale sociale dell’Aeroporto detenute da ciascun ente e, dall’altro, di garantire unità e stabilità di indirizzo della Società, anche attraverso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna come azionista di riferimento;

Considerato che:

- il patto parasociale è prossimo alla scadenza, mentre se ne ravvedono tuttora in essere le motivazioni da parte dei sottoscrittori, che si sono accordati su un testo, riportato all'Allegato A, parte integrante del presente provvedimento, per procedere al rinnovo;

- che il nuovo patto di cui si propone l'approvazione reca limitate modifiche rispetto a quello vigente, in particolare:
  • la precisazione della percentuale di azioni che le parti sottoporranno al sindacato di blocco (per il Comune il 3,85%) e la disposizione per cui saranno sottoposte al sindacato di voto, in caso di aumento del capitale sociale, tutte le azioni detenute tempo per tempo;
  • la definizione di un quorum costitutivo per le sedute del Comitato di sindacato, che saranno valide con la partecipazione degli 8/11 dei voti attribuiti ai componenti, in modo da consentire il pluralismo all'interno del Comitato stesso;

- che la durata del patto parasociale sarà di tre anni dall'ultima sottoscrizione;

Dato atto che:

- il contenuto del presente atto non comporta riflessi diretti né indiretti sulla situazione economico-finanziaria e sul patrimonio dell'ente;

- che è stata preventivamente trasmessa, per opportuna informazione al Collegio dei Revisori;

Preso atto, ai sensi dell'art. 49, comma 1, d.lgs n. 267/2000, così come modificato dal DL. n. 174/2012, del parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Settore Segreteria Generale, nonché della dichiarazione del Responsabile dell'Area Risorse Finanziarie che il parere in ordine alla regolarità contabile non è dovuto;

Su proposta del Settore Segreteria Generale;

Sentite le Commissioni Consiliari competenti
DELIBERA


1 DI APPROVARE, per le motivazioni espresse in premessa, il Patto parasociale tra i soci pubblici di Aeroporto Guglielmo Marconi S.p.A., Camera di Commercio di Bologna, Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna, Regione Emilia Romagna e le C.C.I.A.A. di Modena, Reggio Emilia, Parma e Ferrara;

2 DI AUTORIZZARE il Sindaco, o un suo delegato, a sottoscrivere il patto parasociale tra i soci pubblici, apportando le eventuali modifiche di natura non sostanziale, che si dovessero rendere necessarie o opportune.

Inoltre, con votazione separata
DELIBERA

DI DICHIARARE il presente provvedimento immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, al fine di consentire al più presto la sottoscrizione del patto parasociale.

La consultazione del testo di questo documento é possibile, durante il periodo di affissione, anche presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) , Sportello Presa Visione e Rilascio Atti Amministrativi di p.zza Maggiore, 6
Copia conforme all'originale cartaceo ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne


PattoParasocialeAeroporto.pdfPattoParasocialeAeroporto.pdf


| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |