| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Area Welfare e Promozione del benessere della comunità
 
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
 
SERVIZIO SOCIALE AMMISSIONE DI UTENTI A PARZIALE E A TOTALE CARICO INSERITI IN STRUTTURE RESIDENZIALI A CONTRIBUTI ECONOMICI FINALIZZATI ALLA COPERTURA DELLA SPESA PER LA RETTA DI PERMANENZA IN STRUTTURA "CRA-RSA " RESIDUO ANNO 2019 SPESA COMPLESSIVA DI EURO 53.222,82
N. Proposta DD/PRO/2020/4523
N. Repertorio DD/2020/4176
PG.N. 125125/2020
In pubblicazione dal 26/03/2020 al 09/04/2020
 

IL CAPO AREA

Premesso che:

-con deliberazione del Consiglio Comunale DC/PRO/2019/152, P.G. n. 566515/2019, o.d.g. n. 274 del 19/12/2019, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Documento Unico di Programmazione 2020-2022 Sezione strategica e Sezione operativa";
-con deliberazione del Consiglio Comunale DC/PRO/2019/155, P.G. n. 566516/2019, o.d.g. n. 275 del 19/12/2019, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Bilancio di Previsione del Comune di Bologna 2020-2022, con i relativi allegati;
-con deliberazione di Giunta Comunale P.G. n. 568844/2019 del 19/12/2019 N. Proposta: DG/PRO/2019/301, N. Repertorio: DG/2019/319, esecutiva il 20/12/2019, è stato approvato il Piano esecutivo di gestione del Comune di Bologna 2020-2022;
-con deliberazione di Giunta Comunale P.G. n. 568853/2019 del 19/12/2019 DG/PRO/2019/372, esecutiva il 20/12/2019, è stato approvato il Piano Dettagliato degli Obiettivi con il quale vengono individuate in maniera puntuale le attività necessarie per il raggiungimento degli obiettivi assegnati ai Capi Dipartimento/Capi Area e Direttori di Settore e di Quartiere 2020;
-con deliberazione del Consiglio comunale P.G. n. 385164/2016, O.d.G. n.1/2017 del 23/01/2017, esecutiva i sensi di legge, veniva ridefinito l'assetto dei servizi realizzando un unico Servizio Sociale Territoriale unitario, territorialmente organizzato, per svolgere l'insieme delle funzioni di accesso valutazione e presa in carico sia in ambito sociale che socio-sanitario;
- con determinazione dirigenziale P.G N. 550773/2019, esecutiva ai sensi di legge, è stata approvata l'organizzazione dell'Area Welfare e Promozione del benessere della comunità come meglio descritta negli allegati alla predetta determinazione dirigenziale e sono state definite le deleghe di funzioni e responsabilità;
- con determinazione dirigenziale P.G. n. 46147/2020 del 30/01/2020 è stato approvato il Piano delle Attività dell'Area Welfare e promozione del benessere della comunità per l'anno 2020;

Premesso, inoltre, che:

    - con deliberazioni di Giunta Prog. 329, 330, 331 e 332, del 22 dicembre 2015, rispettivamente con P.G. 391390/2015, 391411/2015, 391420/2015, 391425/2015, sono stati approvati i criteri per l’accesso a prestazioni sociali agevolate in favore di minori e famiglie, adulti in disagio sociale, popolazione anziana e persone adulte con disabilità, nell’ambito del percorso per l’applicazione della disciplina in materia di Indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159 e quale primo atto conseguente a quanto stabilito nella Deliberazione di Giunta comunale prog. 174 del 28.07.2015 P.G. 230386/2015 con la quale venivano approvati i criteri univoci per l’applicazione delle norme in materia di I.S.E.E. di cui al DPCM 159/13 e la ricognizione degli interventi e servizi e identificazione di quelli soggetti ad applicazione delle norme in materia di I.S.E.E.;
    - con deliberazione di Giunta PG n. 125430/2016, Progr. n. 122/2016 , immediatamente esecutiva, sono state apportate modifiche e integrazioni a quanto approvato con le deliberazioni di Giunta Prog. 329, 330, 331 e 332, del 22 dicembre 2015, sopra richiamate e, in particolare per i contributi economici finalizzati alla copertura della spesa per la retta di permanenza in struttura residenziale di ospiti a carico del Comune, si è dato atto dell'opportunità di prevedere che il contributo concesso all’assistito e finalizzato al pagamento della retta di permanenza in struttura, sia liquidato direttamente al gestore della struttura residenziale (sia essa una CRA con contratto di accreditamento che altra tipologia di struttura con convenzione), previa opportuna delega alla riscossione in tal senso da parte dell’assistito medesimo;
    - con delibera di giunta Proposta N.: DG/PRO/2018/107, P.G. 505375/2018, esecutiva ai sensi di legge, sono state approvate alcune modifiche ed integrazioni ai criteri per l'accesso a prestazioni sociali agevolate nell'ambito dell'applicazione della disciplina in materia di Indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159 e successive modificazioni, contenuti nell’allegato A) della Deliberazione di Giunta comunale Prog. 122/2016 del 20/04/2016 P.G. n. 125430/2016 prevedendo l'elevazione del limite della c.d. regalia per gli ospiti inseriti presso strutture di casa famiglia, gruppo appartamento, appartamento protetto e altre progettualità o tipologie di alloggio laddove non sia prevista la predisposizione ed erogazione continuativa dei pasti quotidiani al valore del trattamento economico pensionistico INPS, integrato al minimo per lavoratori dipendenti (c.d. minimo INPS)”, con decorrenza 1/1/2019;
    - con determinazioni dirigenziali PG 286296/16, PG 356553/16, PG 398902/16, PG 424436/16, PG 109750/17, PG 131628/17, PG 216937/17, PG 34799/18, PG 82524/18, PG 165965/2018, PG 219325/2018, PG 286693/2018, PG 345303/2018, PG 410213/2018, PG 5202/2019, PG 66506/2019, PG 144576/2019, PG 299876/2019 e PG 453422/2019, esecutive ai sensi di legge, sono stati approvati aggiornamenti all'elenco delle strutture convenzionate;
    - con determinazioni dirigenziali PG n. 451799/2017 e successiva modifica PG. n. 195155/2018 e PG.n. 158254/2018, esecutive, sono stati approvati i contratti di servizio con i soggetti gestori dei servizi socio-sanitari accreditati, fra i quali rientrano le case residenze per anziani;
    - con determinazione dirigenziale dell'Area Benessere di Comunità P.G. n. 222655/2016 venivano approvati gli adeguamenti del sistema di remunerazione dei servizi socio-sanitari accreditati di Casa Residenza Anziani, a seguito dell'aggiornamento semestrale del case mix di struttura, dando altresì atto del recepimento della nuova modalità di presa in carico economica da parte del Comune per i casi a totale carico, al fine di allinearla a quella dei casi a parziale carico e, in generale, alle disposizioni della deliberazione di Giunta Progr. n. 122/2016;
    - con deliberazione consiliare PG N. 83403/2016, OdG n. 199/2016, integrata con atto di Giunta P.G. 40509/2017, sono state definite le soglie I.S.E.E. e le tariffe dei servizi sociali e socio-sanitari a disciplina comunale e si è dato atto che, in relazione ai servizi residenziali per anziani (e in generale per adulti con autonomie funzionali limitate in stato di disagio abitativo e/o che necessitano di una collocazione abitativa protetta), la presa in carico dell'utente da parte del Comune si concretizza, sotto il profilo economico, nel riconoscimento di un contributo al fine del saldo residuo delle rette di ricovero (per la quota parte sociale costi rette di ricovero nelle strutture socio sanitarie accreditate e per la retta sociale per le strutture socio-assistenziali autorizzate al funzionamento o comunque convenzionate con l'amministrazione) dopo l’impiego dei redditi e patrimoni dell'assistito;
    - con la medesima deliberazione consiliare si è dato atto dell'opportunità, per quanto riguarda i servizi residenziali per persone non autosufficienti o parzialmente autosufficienti, di differire la determinazione delle soglie I.S.E.E. sotto le quali determinare l'intervento economico comunale per il tempo congruo all'acquisizione della D.S.U. - I.S.E.E. da parte di tutta l’utenza in carico con contribuzione economica;
    - con la Legge n. 128 del 2 Novembre 2019 si è modificato l’art 4 sexies della legge n. 58 del 2019 prevedendo la fissazione di nuovi termini di validità della D.S.U;

Considerato inoltre che:

- con deliberazione della Giunta comunale P.G. n. 381495/2018 - N. Proposta: DG/PRO/2018/10 N. Repertorio: DG/2018/11, immediatamente esecutiva, veniva approvato lo schema di Contratto di Servizio, avente valore di accordo quadro, parte integrante e sostanziale del presente atto, tra il Comune di Bologna, l'Azienda Pubblica di Servizi alla Persona "Città di Bologna" e l'AUSL di Bologna per il periodo dal 26/09/2018 al 25/09/2027, predisposto, alla luce del quadro di riferimento più sopra delineato, che a partire dalla data di decorrenza del nuovo contratto, elenca e definisce la regolazione dei servizi conferiti; allo schema di contratto è allegato un elenco degli immobili, concessi in uso gratuito ad ASP, utilizzati per la realizzazione dei servizi conferiti;
- con deliberazione di Giunta Progr. n. 150/2016, PG N. 134175/2016, immediatamente eseguibile, è stato approvato l'aggiornamento delle modalità di rapporto fra il Comune di Bologna e le strutture residenziali non rientranti nella disciplina dell'accreditamento ai fini dell'inserimento di utenti in carico ai servizi sociali e ha approvato gli schemi di convenzione per l'accoglienza residenziale di persone assistite dai servizi sociali del Comune di Bologna con sostegno economico per il periodo 1 luglio 2016- 30 giugno 2021; ;
- che con determinazione dirigenziale P.G. 120187/2019, si approvava con decorrenza dall'1/1/2019 l'adeguamento annuale ISTAT nella misura dell' 1 % delle rette di alla deliberazione di Giunta P.G. 309872/2017;
- con determinazione dirigenziale PG N. 224501/2016 è stato approvato l'aggiornamento dell'elenco delle strutture convenzionate a partire dall' 1 luglio 2016, successivamente aggiornato con diverse determinazioni dirigenziali in ultime P.G. 216937/2017, P.G. 34799/2018 che ha inoltre previsto per l'anno 2018 l'adeguamento delle rette nella misura dello 0.8% , P.G. 82524/2018, P.G. 165965/2018 , P.G. 219325/2018, P.G.286693/2018, P.G. 345303/2018 ,P.G. 410213/2018 , P.G. 5202/2019 , P.G. 66506/2019 , P.G. 144576/2019 , P.G. 299876/2019, P.G. 453422/2019 e P.G. n. 564944/2019, tutte esecutive ai sensi di legge;
- che con comunicazione P.g. 47483/2019 si prendeva atto del valore della pensione minima INPS reso noto dall'ente medesimo, valore sul quale è calcolata la regalia mensile e di conseguenza è stato aggiornato l'importo massimo previsto corrispondente a € 138,94 per gli utenti ricoverati presso case di riposo in coerenza con la modalità indicate dall'atto di Giunta P.g. 125430/2016;
- in base a quanto precedentemente esposto, restano in vigore le valutazioni già svolte dai Servizi Sociali Territoriali relativamente alla capacità economica degli utenti attualmente in carico ai Quartieri e inseriti nelle strutture residenziali, ivi compresi gli ospiti inseriti nelle CRA e RSA ed altre tipologie di strutture residenziali in convenzione;

Rilevato che:

-  con determinazione dirigenziale P.G.n 473204/2018 del 16/11/2018 e reso esecutivo ai sensi di legge in data 22/11/2018 , è stata autorizzata la spesa complessiva di euro 2.770.000 costituendo l'impegno di spesa n .319001273 per consentire l'erogazione di contributi economici  a favore di utenti inseriti a carico (totale o parziale) del Comune in strutture residenziali (case di riposo, case residenze anziani, comunità alloggio, case famiglia, gruppi appartamento e altre progettualità o tipologia di alloggio a decorrere dal 02/01/2019 ; tale impegno è stato successivamente più volte integrato per mezzo delle determinazioni dirigenziali P.G. n. 119540/2019 , DD/PRO/2019/5310 P.G. n. 448263/2019 e DD/PRO/2019/8700 P.G. n. 538673/2019 giungendo alla somma complessiva di Euro 6.739.200,00;

Ritenuto opportuno ammettere all'erogazione dei contributi economici per un importo complessivo di Euro 53.222,82 finalizzati a garantire la totale copertura della spesa di permanenza per il periodo residuo anno 2019 per gli ospiti - a totale carico o parziale carico - di cui all'allegato elenco, in carico al Servizio Sociale territoriale dei singoli Quartieri cittadini, inseriti nelle strutture citate nel medesimo allegato (CRA e RSA) dando atto che, per ciascun ospite, la somma complessivamente erogata è stata quantificata come stabilito dalle convenzioni in essere come segue:

- € 53.222,82 CRA e RSA;

Dando atto che:

- per ciascun ospite, la somma complessivamente erogata è stata quantificata come stabilito all'art. 9 "Modalità di presa in carico economica degli utenti inseriti da parte dei servizi sociali comunali";

- che, per gli utenti che hanno presentato richiesta di delega di riscossione del contributo, il pagamento verrà effettuato a favore del delegato, come risultante dall'elenco deleghe allegato alla presente determinazione;

Preso atto dell'istruttoria tecnica dell' U.O. del Servizio Sociale territoriale dei singoli Quartieri cittadini le cui risultanze - agli atti del singolo territorio- vengono integralmente richiamate a motivazione del presente atto;


Dato atto:

- che l'importo complessivo delle erogazioni relative ai mesi di Ottobre-Dicembre 2019 è di euro 53.222,82 =;
- che il Regolamento Generale in materia di Servizi Sociali, entrato in vigore dal 1° settembre 2008, rappresenta la cornice regolamentare per il welfare di comunità ed individua le opportunità per i cittadini nell'ambito del sistema integrato dei servizi sociali;
- che le informazioni relative all'erogazione dei contributi sono dati sensibili, in quanto tali, soggette alle tutele previste dalla normativa vigente;


Considerato:

- quanto previsto dall’ art. 44 dello Statuto e dall’ art. 34 del Regolamento sul decentramento;

- che il Sindaco ha provveduto ad attribuire le responsabilità di area, dipartimento, settore, quartiere, unità intermedie ed altri incarichi ai dirigenti comunali con P.G.n.360655/2016, esecutivo ai sensi di legge;


Visti:

- il D.Lgs. 267/00 Testo Unico sulle Leggi sull'ordinamento degli Enti Locali;
- il Regolamento Comunale Generale sui Servizi Sociali ed i Regolamenti Comunali in materia socio-assistenziale;


DETERMINA

per le motivazioni in premessa indicate:

1) di autorizzare l'erogazione dei contributi economici finalizzati a garantire la totale copertura della spesa di permanenza degli ospiti in carico al Servizio Sociale territoriale dei singoli Quartieri cittadini relativamente al periodo residuo anno 2019 come da elenco in atti alle rispettive U.O. ;

2) di dare atto che i suddetti contributi verranno liquidati ai gestori delle strutture come da deleghe permanenti all'incasso sottoscritte dai beneficiari, i cui riferimenti sono sono stati acquisiti agli atti del Servizio Sociale territoriale dei singoli Quartieri cittadini, comprese le eventuali deroghe ed eccezioni in premessa citate;

3) di dare atto che la spesa complessiva di euro 53.222,82 sarà imputata come segue:
importo
missione
programma
titolo
macro aggregato
bilancio
impegno
53.222,82
12
03
01
04
2019
319001273
cap/art.
descrizione
U48050-000
Contributi ad utenti inseriti in strutture residenziali
conto finanziario
V livello
descrizione
U.1.04.02.02.999
Altri assegni e sussidi assistenziali




determinazione dirigenziale.pdf


Copia conforme all'originale ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne

| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |