| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Area Welfare e Promozione del benessere della comunità
 
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
 
INDIVIDUAZIONE DI UN BENEFICIARIO PER UN TIROCINIO FORMATIVO FINALIZZATO ALL'INCLUSIONE SOCIALE PRESSO CIRCOLO ARCI BENASSI - PROROGA DAL 01/12/2020 AL 30/04/2021
N. Proposta DD/PRO/2020/15415
N. Repertorio DD/2020/14147
PG.N. 484626/2020
In pubblicazione dal 21/11/2020 al 05/12/2020
 

IL CAPO AREA

Premesso che:
- con deliberazione del Consiglio Comunale DC/PRO/2019/152, P.G. n. 566515/2019, o.d.g. n. 274 del 19/12/2019, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Documento Unico di Programmazione 2020-2022 Sezione strategica e Sezione operativa;
- con deliberazione del Consiglio Comunale DC/PRO/2019/155, P.G. n. 566516/2019, o.d.g. n. 275 del 19/12/2019, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Bilancio di Previsione del Comune di Bologna 2020-2022, con i relativi allegati;
- con deliberazione di Giunta Comunale P.G. n. 568844/2019 del 19/12/2019 N. Proposta: DG/PRO/2019/301, N. Repertorio: DG/2019/319, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Piano esecutivo di gestione del Comune di Bologna 2020-2022;
- con deliberazione di Giunta Comunale P.G. n. 568853/2019 del 19/12/2019 DG/PRO/2019/372, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Piano Dettagliato degli Obiettivi con il quale vengono individuate in maniera puntuale le attività necessarie per il raggiungimento degli obiettivi assegnati ai Capi Dipartimento/Capi Area e Direttori di Settore e di Quartiere 2020;
- con deliberazione del Consiglio comunale P.G. n. 385164/2016, o.d.g.. n. 1/2017 del 23/01/2017, esecutiva i sensi di legge, veniva ridefinito l'assetto dei servizi realizzando un unico Servizio Sociale Territoriale Unitario, territorialmente organizzato, per svolgere l'insieme delle funzioni di accesso, valutazione e presa in carico, sia in ambito sociale che socio-sanitario;
- con la Circolare n. 6/2019 del 05/02/2019, P.G. n. 57640/2019, esecutiva ai sensi di legge, sono state stabilite le nuove regole per quanto concerne l'Applicazione del bollo nelle quietanze mandati di pagamento;
- con determinazione dirigenziale P.G. n. 46147/2020, del 30/01/2020, è stato approvato il Piano delle Attività dell'Area Welfare e promozione del benessere della comunità per l'anno 2020;

Rilevato:
- che con Determina Dirigenziale P.G n. 500067/2019, resa esecutiva in data 11/11/2019 , è stata autorizzata la spesa complessiva di euro 206.953,00 costituendo l'impegno di spesa n. 320001395 sul capitolo U51750-000 per garantire la continuità nel corso dell'esercizio 2020 delle ammissioni a tirocini formativi per minori e contributi ad adulti per le transizioni al lavoro;

Vista:
- la Determinazione dirigenziale P.G. n. 550773/2019 esecutiva ai sensi di legge, con la quale è stata approvata l’organizzazione dell’Area Welfare e Promozione del benessere della comunità e sono state definite le deleghe di funzioni e responsabilità apportandone da ultimo ulteriori modifiche con atto P.G. n. 256781/2020 e con atto P.G. n. 257057/2020, a decorrere dal 01/07/2020; che attribuiscono al Dott. Tocco la funzione di sottoscrizione di atti amministrativi non finanziari;

Viste:
-la Legge Regionale n. 17/2005 e ss. mm. ii. e deroghe, recante “Norme per la promozione dell’occupazione, della qualità, sicurezza e regolarità del lavoro” che disciplina, tra l’altro, la materia dei tirocini individuandone diverse tipologie in ragione delle diverse tipologie di utenti;
- da ultimo, la Legge Regionale 4 marzo 2019, n. 1, “Disposizioni in materia di tirocini. Modifiche alla legge regionale n. 17/2005 (norme per la promozione dell'occupazione, della qualità, sicurezza e regolarità del lavoro)”;
-la Delibera di Giunta Regionale n. 1143 del 8/07/2019 che fornisce le “Disposizioni di prima esecuzione di quanto previsto dalla L.R. n. 1/2019 in materia di deroghe, quantificazione e ammissibilità della spesa dell'indennità dei tirocini”;

Dato atto che:
- la L.R. n. 17/2005 e ss. mm. ii., così come modificata dalla L.R. n. 1/2019 e la Delibera di Giunta Regionale n. 1143/2019, consentono la derogabilità del finanziamento prevedendo per i tirocini finalizzati all'inclusione sociale che l'indennità sia corrisposta di norma da parte dell’ente responsabile che ha preso in carico il tirocinante, e che l’ammontare sia determinato in base alle ore di presenza mensili, riconducibili a tre fasce;
- la stessa normativa permette, comunque, di accedere agli interventi di sostegno economico, anche in deroga, qualora l'ammissione al beneficio consenta la realizzazione di un progetto assistenziale in grado di evitare un grave peggioramento della situazione di bisogno o la necessità di ricorrere a prestazioni ancora più onerose per l'Amministrazione;
- le informazioni relative all'erogazione di contributi per interventi di sostegno economico, tra cui i tirocini formativi, sono dati sensibili e in quanto tali soggette alle tutele previste dalla normativa vigente Regolamento UE 2016/679;

Considerato che con Determinazione Dirigenziale P.G. n. 299525/2020 del 28/07/2020, esecutiva ai sensi di legge, veniva approvato lo schema di Convenzione n. 137670, del 30/06/2020, con il Soggetto Ospitante CIRCOLO ARCI BENASSI, per la realizzazione di tirocini, avente per Repertorio il n. 5059, del 28/07/2020;

Richiamata: la Determinazione Dirigenziale P.G. n. 302594/2020, del 30/07/2020, esecutiva ai sensi di legge, con la quale è stato attivato il tirocinio formativo presso il Soggetto Ospitante CIRCOLO ARCI BENASSI, per l'accoglimento del tirocinante dal 01/08/2020 al 30/11/2020, con importo dell'indennità di partecipazione di € 520 mensili;

Preso atto:
- che l'istruttoria tecnica svolta dalla U.O. Servizio Sociale di Comunità Savena ha dato esito positivo ed è stato predisposto il relativo Progetto di Tirocinio;
- che la verifica dei tetti di erogazione mensili e annuali, così come definito negli atti comunali per le singole tipologie di interventi, viene svolta dalla U.O. Servizio Sociale di Comunità Savena;
- dell’opportunità di finanziare l’indennità di partecipazione al posto del Soggetto Ospitante come previsto dalla L.R. n. 17/2005 e ss.mm.ii.;
- di quanto previsto nella D.G.R. n. 1143/2019, in particolare all’allegato 1, punto 3 “Deroghe previste in materia di durata e ripetibilità”, e definito che le funzioni previste per la valutazione tecnica delle stesse deroghe e ripetibilità sono in capo all’ U.O. Servizio Sociale di Comunità Savena, che quindi ne attesta la necessità di prorogare la misura dal 01/12/2020 al 30/04/2021

Preso atto ;
-che il Soggetto ospitante ha dichiarato, causa l'emergenza sanitaria Covid-19, di aver adottato tutte le procedure di sicurezza nel rispetto delle indicazioni tecniche e operative definite nelle linee guida nazionali o nei protocolli regionali previsti per il settore e per lo specifico luogo di lavoro ove si realizza l’attività, così come previsto dal Decreto N.82 del 17/05/2020 del Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini;

Visti altresì:
- gli Artt. 44 e 64 dello Statuto del Comune di Bologna;
- il Regolamento Comunale Generale sui Servizi Sociali ed i Regolamenti Comunali in materia socio-assistenziale;

DETERMINA

per le motivazioni indicate in premessa che qui si intendono integralmente richiamate:

1. di approvare la proroga del tirocinio promosso dal Servizio Sociale di Comunità Savena con il Soggetto Ospitante CIRCOLO ARCI BENASSI, per l'accoglimento del tirocinante dal 01/12/2020 al 30/04/2021, nell'ambito della Convenzione n. 137670, del 30/06/2020, repertorio n° 5059 del 28/07/2020, approvata con Determina Dirigenziale P.G. n. 299525/2020 del 28/07/2020;

2. di autorizzare l'ammontare dell'indennità di partecipazione in base alle ore di presenza mensili pari a € 520 come da Progetto individuale agli atti della U.O. Servizio Sociale di Comunità Savena.
Per il periodo relativo all'anno 2021 l’ammontare dell’indennità troverà copertura finanziaria sul capitolo di spesa U51750-000 relativo ai tirocini formativi per minori e contributi finalizzati alle transizioni al lavoro per adulti, all’interno del quale verrà individuata la necessaria disponibilità economica.

3. di rinviare a successivi atti l'ammissione del beneficiario all'erogazione del contributo e la quantificazione degli importi da erogare.




determinazione dirigenziale.pdf


Copia conforme all'originale ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne

| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |