| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Direzione Generale
 
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
 
AUTORIZZAZIONE ALL'ACQUISIZIONE, AL DI FUORI DELLE MODALITA' PREVISTE DALL'ART. 1, COMMA 512, DELLA LEGGE 208/2015 - DISPOSIZIONI PER LA FORMAZIONE DEL BILANCIO ANNUALE E PLURIENNALE DELLO STATO (LEGGE DI STABILITA' 2016) ED AI SENSI DELL'ART. 1, COMMA 516, DELLA DETTA LEGGE, DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA PER I PRODOTTI SOFTWARE DELLA SOCIETÀ DEDAGROUP PUBLIC SERVICES S.R.L. RELATIVI AL SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE PER L’ANNO 2020.
N. Proposta DD/PRO/2020/9404
N. Repertorio DD/2020/8767
PG.N. 305280/2020
In pubblicazione dal 01/08/2020 al 15/08/2020
 

IL DIRETTORE GENERALE

Premesso che:

- la legge 28 dicembre 2015, n. 208 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilita' 2016), all’art. 1, comma 512, prescrive che “… Al fine di garantire l'ottimizzazione e la razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi informatici e di connettività … le amministrazioni pubbliche … provvedono ai propri approvvigionamenti esclusivamente tramite gli strumenti di acquisto e di negoziazione di Consip SpA o dei soggetti aggregatori, ivi comprese le centrali di committenza regionali, per i beni e i servizi disponibili presso gli stessi soggetti”;

- l’art. 1, comma 516, della medesima legge consente che le amministrazioni pubbliche (fra le quali si annoverano i Comuni) “… possono procedere ad approvvigionamenti al di fuori delle modalità di cui ai commi 512 e 514 esclusivamente a seguito di apposita autorizzazione motivata dell'organo di vertice amministrativo, qualora il bene o il servizio non sia disponibile o idoneo al soddisfacimento dello specifico fabbisogno dell'amministrazione ovvero in casi di necessità ed urgenza comunque funzionali ad assicurare la continuità della gestione amministrativa”;

Considerato che:

- in base al richiamato art. 1, comma 516, le deroghe al divieto di acquisto al di fuori di convenzioni quadro, sono riconducibili a tre tipologie:

a) il bene/servizio necessario alla stazione appaltante non risulta disponibile nelle convenzioni;
b) pur presente, il bene/servizio risulta non idoneo ”al soddisfacimento dello specifico fabbisogno dell'amministrazione”;
c) infine, quale clausola di chiusura l'amministrazione si trova in situazioni “di necessità ed urgenza comunque funzionali ad assicurare la continuità della gestione amministrativa”.

- la sussistenza del dato oggettivo sintetizzato non è però sufficiente in quanto la norma impone che all'acquisto senza adesione alla convenzione si possa procedere solamente in “seguito di apposita autorizzazione motivata dell'organo di vertice amministrativo”;

- gli approvvigionamenti in deroga devono essere comunicati all'ANAC e all'Agid da parte del RUP e la mancata osservanza degli obblighi fissati con i commi predetti “rileva ai fini della responsabilità disciplinare e per danno erariale”;

Considerato, altresì, che:

- per quanto riguarda l'aspetto procedurale - la competenza al rilascio dell'autorizzazione di cui ai summenzionati commi 510 e 516 è propria dell'organo di vertice dell'amministrazione;

- secondo quanto previsto all'art. 47 dello Statuto e all'art. 5 del Regolamento sull'ordinamento generale degli uffici e servizi del Comune di Bologna “l'organo di vertice dell'amministrazione” è il Direttore Generale pro-tempore;


Vista la richiesta di autorizzazione presentata in data 30/07/2020 dal Direttore del Settore Agenda Digitale e Tecnologie Informatiche in qualità di RUP e registrata al P.G. n. 303382/2020, ai sensi dell’art. 1, commi 512-516, della Legge 208/2015, per l’acquisizione del servizio di manutenzione ed assistenza tecnica per i prodotti software della società Dedagroup Public Services S.r.l. relativi al Sistema Informativo Territoriale per l’anno 2020.


Richiamati integralmente i contenuti e le motivazioni oggetto di detta richiesta, che viene posta in allegato quale parte integrante del presente provvedimento e nella quale si evidenzia:

Servizio di manutenzione ed assistenza tecnica per i prodotti software della società Dedagroup Public Services S.r.l. relativi al Sistema Informativo Territoriale per l’anno 2020, per un importo di euro 91.195,00 IVA inclusa.
In particolare l’affidamento riguarderà:
1) Servizi di manutenzione ordinaria per i seguenti moduli software in licenza d’uso:
CityTrek Web /GeoNext
CityTrek Repository Manager / Data Catalogue
CityTrek Info Server
CityTrek Catalog Server
CityTrek Street Editor
Cat2Com
CityGo!
GeoPAT
VESTA
2) Servizi di manutenzione straordinaria:
plafond di 55 giornate di assistenza tecnica (in particolare 20 di Esperto di Prodotto, 30 di Analista Programmatore, 5 di Sistemista Senior) erogabili su richiesta per svolgere varie attività/interventi evolutivi e di assistenza, affiancamento e supporto consulenziale.

Con deliberazione di Giunta Prog. n. 117 del 1° febbraio 2000, P.G. n. 7291/2000, veniva approvato, a conclusione di una procedura di gara mediante appalto concorso, il progetto della società Core Soluzioni Informatiche S.r.l. per la realizzazione, sviluppo, diffusione e manutenzione di un programma informatico per la gestione del Sistema Informativo Territoriale del Comune di Bologna e, con la suddetta società, veniva conseguentemente stipulato il contratto Rep. n. 183500/2000; in attuazione del citato contratto, la società Core Soluzioni Informatiche S.r.l. ha realizzato per il Comune di Bologna un programma informatico originale per la gestione del Sistema Informativo Territoriale, integrato con applicativi informatici di proprietà della stessa società, in particolare con i programmi software "City Trek", e con il programma GeoPat per la gestione del patrimonio immobiliare comunale.
Con determinazione dirigenziale P.G. n. 285411/2007 il Settore Mobilità affidava alla società Core Soluzioni Informatiche S.r.l. l'ampliamento delle funzionalità della banca dati del Sistema Informativo Territoriale in dotazione al Comune, oggetto della procedura di gara pubblica sopra richiamata, mediante un'estensione dell’applicazione software denominata "City Go!" in grado di gestire fermate, linee e percorsi del trasporto pubblico.
Con determinazione dirigenziale P.G. n. 299588/2008 si disponeva l'aggiudicazione, a seguito di procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006, per l'acquisizione in forma integrata di servizi e prodotti relativi alla realizzazione del progetto nazionale "ELI_CAT", per il riuso di tali servizi e prodotti da parte della Regione Emilia-Romagna sul proprio territorio ed per la realizzazione del progetto del Comune di Bologna per la costituzione della banca dati dell'anagrafe delle unità immobiliari, ad un R.T.I. costituito da Engineering Sanità Enti Locali S.p.A. in qualità di Capogruppo/Mandataria, Core Soluzioni Informatiche S.r.l., ESSEBI S.r.l. e Silimbani Servizi S.r.l. in qualità di Mandanti. Il relativo contratto veniva sottoscritto il 30/12/2008 (Rep. n. 206805).
In attuazione del suddetto contratto sono stati realizzati fra l'altro, a cura della società mandante Core Soluzioni Informatiche S.r.l., il modulo per l’integrazione geografica delle informazioni comunali e i servizi necessari per la sua messa in produzione (Cat2Com), un modulo informatico di interoperabilità dell'Anagrafe Comunale degli Immobili (VESTA, già ACI). I programmi informatici sopra elencati sono tuttora in uso essendo indispensabili per la corretta gestione dei sistemi informativi del territorio, della mobilità e del patrimonio. Le condizioni di utilizzo dei suddetti programmi richiedono che l'utilizzatore acquisisca l'aggiornamento annuale, comprensivo del servizio di HELP DESK, assistenza telefonica e teleassistenza. Inoltre, per il miglior utilizzo di tali programmi nell'attuale contesto gestionale, è necessario avvalersi di servizi evolutivi e di supporto specialistico.
In data 1° novembre 2011 la società Core Soluzioni Informatiche S.r.l. è stata incorporata, mediante fusione, nella società Sinergis S.r.l. di Gardolo (TN) che è pertanto subentrata alla società Core in tutti i rapporti contrattuali in essere.
In data 1° gennaio 2017 Sinergis S.r.l ha variato la propria denominazione sociale in Dedagroup Public Services S.r.l..
La società Dedagroup Public Services S.r.l. (per le vicende societarie sopra descritte) è proprietaria delle soluzioni informatiche oggetto di aggiornamento. E' stata pertanto acquisita, agli atti del settore, l'offerta della società Dedagroup Public Services S.r.l. per la manutenzione e l’aggiornamento dei programmi informatici sopra elencati, nonché per servizi specialistici di supporto all’utilizzo di tali programmi, per una spesa complessiva di euro 91.195,00 IVA inclusa.
L'affidamento avviene in via diretta alla società Dedagroup Public Services S.r.l. ai sensi dell’art. 63, comma secondo, lett. B, punto 3 del D.Lgs. 50/2016, in quanto si tratta dell’impresa proprietaria dei programmi informatici e pertanto dell’unico soggetto autorizzato a cederli in uso e a rilasciare gli aggiornamenti periodici.

Accertato preliminarmente, a cura del richiamato Settore, che per la fornitura in oggetto non sono presenti convenzioni quadro dei soggetti aggregatori (Consip o Intercent-ER);

VISTO il già richiamato art. 1, commi 512 e 516, della Legge 208/15 (legge di stabilità 2016) che prevede che le amministrazioni pubbliche obbligate ad approvvigionarsi attraverso le convenzioni di cui all'articolo 26 della Legge n. 488 del 1999 stipulate da Consip S.p.A. possono procedere al di fuori di Consip S.p.A. esclusivamente a seguito di apposita autorizzazione motivata dell'organo di vertice amministrativo qualora il bene o il servizio non sia disponibile o idoneo al soddisfacimento dello specifico fabbisogno dell'amministrazione ovvero in casi di necessità ed urgenza, comunque funzionali ad assicurare la continuità della gestione amministrativa;

VISTI l'art. 47 dello Statuto e l'art. 5 del Regolamento sull'ordinamento generale degli uffici e servizi del Comune di Bologna;



AUTORIZZA

l’acquisizione (al di fuori delle modalità previste dall'art. 1, comma 512, della Legge 208/2015, ed ai sensi del comma 516, dell’art. 1 della medesima legge) del servizio di manutenzione ed assistenza tecnica per i prodotti software della società Dedagroup Public Services S.r.l. relativi al Sistema Informativo Territoriale per l’anno 2020, per le motivazioni di cui alla richiesta di autorizzazione P.G. n. 303382/2020 del Direttore del Settore Agenda Digitale e Tecnologie Informatiche in qualità di RUP, in allegato quale parte integrante del presente provvedimento;

DA’ ATTO

che il Settore competente provvederà ai necessari e conseguenti adempimenti amministrativi e contabili.




determinazione dirigenziale.pdf
FS904570(303382_2020)RiversamentoCartaceo.pdf
fs904570_Richiesta autorizzazione DG affidamento Dedagroup.pdf


Copia conforme all'originale ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne

| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |