| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Area Economia e Lavoro
 
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
 
AFFIDAMENTO ALLA SOCIETA' FOTOLITO POLYCROM S.R.L. DELLA FORNITURA DI N. 150 COPIE DEL VOLUME "I PORTICI DI BOLOGNA E L'EDILIZIA CIVILE MEDIEVALE", PER UN IMPORTO COMPLESSIVO DI EURO 4.200,00, ONERI FISCALI INCLUSI
N. Proposta DD/PRO/2020/2180
N. Repertorio DD/2020/2237
PG.N. 69554/2020
In pubblicazione dal 14/02/2020 al 28/02/2020
 

LA CAPO AREA
Premesso:

- che il Sito Seriale “I Portici di Bologna” è stato proposto dal Comune di Bologna ed iscritto alla Lista tentativa per l’inserimento nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 1 giugno 2006;

- che il 15 gennaio 2019, con atto di indirizzo P.G. n. 19353/2019, è stato formalmente costituito un gruppo di lavoro interno al Comune di Bologna che si è occupato di raccogliere ed elaborare la documentazione necessaria e di predisporre la candidatura, in collaborazione con Fondazione LINKS di Torino;

- che in data 21 gennaio 2020 il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO ha deliberato la presentazione della candidatura de “I Portici di Bologna” alla Lista del Patrimonio Mondiale dell’ UNESCO per il 2020 con esito finale del 2021;

Considerato:

- che nell’ambito degli studi relativi alla storia dei portici di Bologna un’importanza centrale ebbe la pubblicazione nel 1990 il volume “I Portici di Bologna e l’edilizia civile medievale” a cura della prof.ssa Francesca Bocchi, a supporto della omonima mostra tenutasi negli spazi del Salone del Palazzo del Podestà dal 26 aprile al 22 luglio 1990;

- che il volume, pubblicato da Grafis Edizioni, raccoglieva saggi di studiosi che indagavano la genesi e lo sviluppo dei portici a Bologna, le loro caratteristiche costruttive, il loro ruolo urbano, le problematiche legate al loro restauro e conservazione, corredati da un ricco apparato iconografico;

- che il volume costituisce tuttora uno strumento fondamentale per la conoscenza e la valorizzazione del sistema porticato della città, nonché per la promozione della candidatura dei Portici di Bologna alla Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, ma da anni non è più reperibile sul mercato in quanto esaurito;

- che la ditta Fotolito Polycrom S.r.l. di Bologna ha formulato una proposta di ristampa di 150 copie del volume, al costo di euro 28,00 cadauno, per un importo di complessivi euro 4.200,00 (oneri fiscali inclusi);

Dato atto:

- che con deliberazione del Consiglio Comunale n. proposta DC/PRO/2019/152 - n. Repertorio DC/2019/149 - P.G. n. 566515/2019, esecutiva dal 19/12/2019, è stato approvato il Documento Unico di Programmazione 2020-2022 Sezione strategica e Sezione operativa;

- che con deliberazione del Consiglio Comunale n. proposta DC/PRO/2019/155 – n. Repertorio DC/2019/150 – P.G. n. 566516/2019, esecutiva dal 19/12/2019, è stato approvato il Bilancio di previsione del Comune di Bologna 2020-2022;

- che con deliberazione di Giunta n. proposta DG/PRO/2019/301 – n. Repertorio DG/2019/319 – P.G. n. 568844/2019, esecutiva dal 20/12/2019, è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione 2020-2022;

- che con deliberazione di Giunta n. proposta DG/PRO/2019/372 – n. Repertorio DG/2019/322 – P.G. n. 568853/2019, esecutiva dal 21/12/2019, è stato approvato il piano della performance, e il piano dettagliato degli obiettivi assegnati a Dipartimenti, Aree, Settori Istituzioni e Quartier per l’anno 2020;

- che con determinazione P.G. n. 36686/2020 sono stati rimodulati gli stanziamenti di bilancio del capitolo U26300-000, relativamente al conto finanziario di IV livello, per una corretta riallocazione della spesa in relazione alle esigenze di utilizzo;

Ritenuto opportuno procedere all’acquisto di 150 copie della ristampa del volume “I Portici di Bologna e l’edilizia civile medievale”, che verranno utilizzate nell’ambito delle attività di promozione a supporto della candidatura dei Portici di Bologna alla Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO;

Rilevato:

- che trattandosi di “micro acquisto” di importo entro i 5.000,00 euro, ai sensi dell’ art. 1 c. 450 della legge 296/2006 (così come modificato dalla l. n. 145/2018 - legge di bilancio 2019), può essere acquisito al di fuori del MEPA;

- che l'art. 36 del D.Lgs. 50/2016, comma 6°, prevede che le stazioni appaltanti, per lo svolgimento delle procedure di affidamento sotto soglia comunitaria, possano procedere attraverso un mercato elettronico che consenta acquisti telematici basati su un sistema che attua procedure di scelta del contraente interamente gestite per via elettronica;

- che l'art. 36, secondo comma, lettera a) del D.Lgs. 50/2016 ammette la possibilità di affidamento diretto per gli appalti di lavori, servizi, forniture di importo inferiore ad euro 40.000,00, al netto dell'imposta;

- che la tipologia di spesa ed il relativo importo rientrano nei limiti per i quali è possibile procedere all'affidamento diretto senza ricorso al MEPA;

Ritenuto opportuno, ai sensi dell'art. 36 comma 2, lett. a) del D. Lgs. 50/2016, procedere con l'affidamento della fornitura alla società Fotolito Polycrom S.r.l. sopraindicata, per il corrispettivo di euro 4.200,00 oneri fiscali inclusi;

Dato atto inoltre:

- che ai sensi dell'art. 183 comma 7 del D. Lgs. 267/2000, questo atto viene trasmesso al Responsabile del Servizio Finanziario e diverrà esecutivo con l'espressione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;

- del rispetto dell'art. 183 comma 8 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267/2000;

- del rispetto dell'articolo 3, commi 1 e 5, della L. 136/2010, così come modificato dal D.L. 187/2010 “Misure urgenti in materia di sicurezza”, convertito in legge 17 dicembre 2010, n. 217;

- del rispetto del D.Lgs. 33/2013;

- che la Responsabile del Procedimento (RUP) è la dott.ssa Francesca Bruni, Capo Area Economia e Lavoro;

- che ai sensi dell'art. 1 - comma 505 della L. 208/2015 e dell’art. 21 D.Lgs 50/2016 tale previsione di spesa non va inserita nel programma biennale degli acquisti di beni e servizi;

- che della presente determinazione dirigenziale è stata data preventiva informazione all’Assessore Orioli;

Visti

- gli artt. 44 e 64 dello Statuto del Comune di Bologna;
- gli artt. 11 e12 del Regolamento di contabilità;
- gli artt. 107 e 192 del D.Lgs. n. 267 del 18/8/2000
- l'art. 147 - bis comma 1 del D.lgs n.267 del 18/08/2000;

DETERMINA

- di affidare alla società Fotolito Polycrom S.r.l. di Bologna - cod. fornitore SAP n. 92864 – la fornitura di 150 copie del volume “I Portici di Bologna e l’edilizia civile medievale”, per un importo complessivo di euro 4.200,00, oneri fiscali inclusi;

- di impegnare la spesa di euro 4.200,00 come da tabella:


Importo
Missione
Programma
Titolo
Macro aggregato
Bilancio
Impegno
4.200,00
05
01
01
03
2020
320002385
Cap/art
descrizione
U26300-000
cod. vincolo
00784
Reimpiego dell'imposta di soggiorno per attività finalizzate alla promozione del territorio: servizi
Conto finanziario
descrizione
U.1.03.01.02.000
Altri beni di consumo

3) di dare atto che la somma di € 4.200,00 relativa all'imposta di soggiorno, necessaria per coprire la spesa in oggetto, è accertata sul Bilancio 2020 e relativo P.E.G. al cap. E00500-000 "Imposta di soggiorno" sull'accertamento n. 620000205;



determinazione dirigenziale.pdf


Copia conforme all'originale ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne

| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |