| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |

 
Comune di Bologna
Quartiere Savena
 
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI QUARTIERE
 
n.65/2017 del 05/12/2017
APPROVAZIONE DEI BACINI DI UTENZA ED INDIVIDUAZIONE DEI PLESSI ADIACENTI RELATIVI ALLE SCUOLE PUBBLICHE DELLINFANZIA DEL QUARTIERE SAVENA PER LANNO SCOLASTICO 2018-2019
PG.N. 436576/2017
In pubblicazione dal 07/12/2017 al 21/12/2017

Atto annullato in data 13/12/2017 dal Responsabile emissione dell'Atto e sostituito dal PG 436576/2017
 

La Presidente del Consiglio di Quartiere Savena

propone al Consiglio di Quartiere la seguente deliberazione

IL CONSIGLIO DI QUARTIERE SAVENA


Premesso che:

- il "Regolamento della Scuola Pubblica comunale dell'Infanzia", approvato con deliberazione del Consiglio Comunale OdG n. 178/1994 del 15 giugno 1994 - PG. N. 53327/1994, modificato dalla delibera del Consiglio Comunale OdG n. 293/2014 del 28 luglio 2014 - P.G.n. 202083/2014, affida ai Consigli di Quartiere compiti di programmazione triennale della Scuola dell’Infanzia;
- con delibera di Giunta Progr. n. 251/2013 del 5/11/2013 - P.G. n. 278851/2013, immediatamente esecutiva, è stata approvata la "RIMODULAZIONE DELL'ORGANIZZAZIONE DELLA RETE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE STATALI DI BOLOGNA PER A.S. 2014/2015, NELL'AMBITO DEL PIANO TRIENNALE DI RIORGANIZZAZIONE APPROVATO CON ATTO DEL CONSIGLIO COMUNALE P.G. n. 235439/2011";
- con Delibera del Consiglio Comunale OdG n. 229/2014 P.G.N. 125096/2014 del 23/6/2014 è stata costituita l'Istituzione Educazione Scuola alla quale sono passate in gestione le scuole dell'infanzia dall'1/9/2014;
- con delibera di Giunta progr. n. 104/2017 del 02/05/2017, P.G. n. 143765/2017, immediatamente esecutiva, sono stati approvati "PROVVEDIMENTI RELATIVI ALL'OFFERTA DI SCUOLE D'INFANZIA PER L'ANNO SCOLASTICO 2017/2018 E QUELLO SUCCESSIVO";
- con comunicazione del 29/09/2017 P.G. n. 350377/2017 è stato richiesto il parere dell'Istituzione Educazione e Scuola circa la capienza delle sezioni delle scuole d'infanzia comunali presenti nel Quartiere Savena e la loro composizione in merito all'omogeneità ed eterogeneità;
- con comunicazione del 29/09/2017 P.G. n. 350175/2017 è stato richiesto il parere dei Dirigenti scolastici circa la capienza delle sezioni delle scuole d'infanzia statali presenti nel Quartiere Savena e la loro composizione in merito all'omogeneità ed eterogeneità;
- con comunicazione del 29/09/2017 P.G. n. 350325/2017 è stato richiesto il parere di Cooperativa Società Dolce Soc. Coop. in qualità di gestore della Scuola infanzia convenzionata "Paciugo", circa la capienza delle sezioni della scuola d'infanzia e la loro composizione in merito all'omogeneità ed eterogeneità;
- con comunicazione del 29/09/2017 P.G. n. 350237/2017 è stato richiesto il parere di Cooperativa Sociale Cadiai in qualità di gestore di una sezione di Scuola infanzia con posti convenzionati presso il Nido "Abba" circa la capienza delle sezioni della scuola d'infanzia e la loro composizione in merito all'omogeneità ed eterogeneità;

Premesso altresì che:

- la Delibera del Consiglio Comunale OdG n.236/2015 del 20/7/2015, P.G. n. 142311/2015 "Modifica regolamento sul decentramento", ha previsto, a partire dal 2016, la riorganizzazione dei nove Quartieri in sei Quartieri cittadini (Borgo-Reno, Porto-Saragozza, Navile, San Donato-San Vitale, Santo Stefano, Savena);
- la Delibera del Consiglio Comunale OdG n. 164/2016 dell' 11/4/2016, P.G. n. 45841/2016 all' allegato n. 1 "Aggiornamento e ricognizione ambiti di competenza degli organi dei Quartieri cittadini" conferma la competenza dei Quartieri sulla deliberazione degli stradari;

Preso atto che:

- attualmente hanno sezioni omogenee le scuole dell'infanzia: Follereau (comunale) e Deledda, Viscardi, Sanzio, Don Marella (statali) e che tutte le altre scuole hanno sezioni eterogenee;
- sul territorio del quartiere Savena sono presenti i sotto indicati Istituti Comprensivi ad ognuno dei quali, oltre ai plessi di scuola primaria e secondaria di primo grado, sono state attribuite le seguenti scuole dell’infanzia:

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 22
scuola dell'infanzia comunale MAZZONI;
scuola dell'infanzia statale DELEDDA;
scuola dell'infanzia statale BERTOLINI;
scuola dell'infanzia a gestione indiretta PACIUGO;

ISTITUTO COMPRENSIVO N.9
scuola dell'infanzia statale SANZIO;
scuola dell'infanzia comunale SAVIO;
scuola dell'infanzia comunale SAVIO succursale;
scuola dell'infanzia comunale W.DISNEY;
scuola dell'infanzia comunale PEZZOLI;
scuola dell'infanzia a gestione indiretta presso NIDO ABBA;

ISTITUTO COMPRENSIVO N.12
scuola dell'infanzia statale VISCARDI;
scuola dell'infanzia comunale FOLLEREAU;
scuola dell'infanzia comunale CIARI;
scuola dell'infanzia statale DON MARELLA;

ISTITUTO COMPRENSIVO N.13
scuola dell'infanzia statale FERRARI;
scuola dell'infanzia comunale SCARLATTI;

Rilevato che:

- il Regolamento della Scuola Pubblica comunale dell'Infanzia O.d.G. n. 178/1994 P. G.N. 53327/94 del 13/6/1994 all’art. 5 "accesso al servizio" prevede che "Le ammissioni vengono decise dal Quartiere secondo bacini d'utenza definiti in sede di programmazione anche in accordo con più Quartieri";
- nel medesimo Regolamento all’ art. 6 "struttura e organizzazione" viene previsto che "ogni plesso è strutturato in sezioni aperte eterogenee od omogenee per età, garantendo comunque la capienza dei posti disponibili";

Ritenuto opportuno confermare i quattro bacini del territorio del Q. re Savena di seguito riportati:

BACINO A):
scuola dell'infanzia comunale FOLLEREAU;
scuola dell'infanzia comunale CIARI:
scuola dell'infanzia statale MARELLA (Istituto Comp. N.12);
scuola dell'infanzia statale VISCARDI (Istituto Comp.N.12);

BACINO B)
scuola dell'infanzia comunale W.DISNEY;
scuola dell'infanzia statale SANZIO (Istituto Comp. N.9);
scuola dell'infanzia a gestione indiretta PACIUGO;
scuola dell'infanzia a gestione indiretta presso NIDO ABBA;

BACINO C)
scuola dell'infanzia comunale SAVIO e succursale,
scuola dell'infanzia comunale MAZZONI;
scuola dell'infanzia statale DELEDDA (Istituto comp. N. 22)
scuola dell'infanzia statale BERTOLINI (Istituto comp. 22)
scuola dell'infanzia comunale PEZZOLI;

BACINO D)
scuola dell'infanzia statale FERRARI (Istituto Comp. 13);
scuola dell'infanzia comunale SCARLATTI;

Considerato che:

- l'analisi dei dati relativi all'utenza potenziale della scuola infanzia, ha evidenziato che i nati nel 2012, residenti nel Q.re Savena, sono in numero superiore rispetto alla disponibilità di posti scuola;
- i dati demografici confermano tale tendenza anche per gli anni scolastici successivi al prossimo;

Vista la suddetta situazione, ipotizzando che si andrà a creare una lista di attesa per l’ iscrizione alla scuola infanzia, si prospettano i seguenti possibili interventi che potranno essere definiti successivamente e che sono finalizzati all'ampliamento dell’ offerta di posti della scuola infanzia:
      Proposta 1)

      Considerato che si intende dare continuità al progetto educativo 1-6 avviato da quest'anno al Nido Pezzoli;

      Sentito il parere favorevole di Istituzione Educazione Scuola e Area Istruzione, si ipotizza l’ apertura presso l'attuale Nido Roselle, di una sezione di scuola dell’ infanzia, attraverso la progettazione di un servizio 1-6;

      Proposta 2)

      Valutato il ridotto numero di iscrizioni alla Scuola primaria Pavese rispetto alla disponibilità di aule, considerata la posizione e conformazione della scuola Pavese nonché i percorsi formativi che la Dirigente sta promuovendo per le Insegnanti, il Q.re Savena esprime il suo interesse relativamente all'ipotesi di apertura di 2 sezioni di scuola dell’infanzia presso l’attuale Scuola Primaria Pavese, I.C. 13, attraverso la progettazione di un modello di Scuola Infanzia-Primaria fondato sui valori educativi e sulla metodologia dell'educazione all'aperto e montessoriana.

      Tale ampliamento dell’offerta, potrebbe dare una parziale risposta all’attuale insufficienza di posti scuola infanzia, infatti, sebbene la posizione della scuola Pavese sia decentrata rispetto alle zone più popolose, si ipotizza la possibilità che tutti i residenti di Savena (bacini A, B, C, D) possano accedere con pari diritto alle 2 sezioni di scuola infanzia presso la scuola Pavese.
      Qualora si adottasse la suddetta deroga, sarà necessario che i criteri del Consiglio di Istituto siano formulati in modo da dare priorità ai residenti negli stradari della primaria Ferrari e Ferrari succursale (Pavese) e della secondaria Da Vinci, rispetto alla priorità per flusso di chi arriva dalla scuola dell'infanzia. Se i suddetti criteri non fossero applicati, si verificherebbe il rischio di formare classi di scuola primaria e secondaria prevalentemente con nati in stradari diversi da quello dell'I.C. 13.

Ritenuto opportuno:

- in accordo con il Q.re S. Donato - S. Vitale, di estendere a tutti i civici con relativi esponenti di V.le Felsina, compresa nel territorio del Q.re Savena, la possibilità di accedere con pari diritto dei residenti nello stradario dell’Istituto Comprensivo 7, alla Scuola Infanzia Scandellara, I.C. 7;

- in accordo con il Q.re S. Stefano, di estendere alle vie del Q.re Savena, Donizetti, Mascagni e Puccini, la deroga che prevede possibilità di accedere con pari diritto dei residenti nel bacino Murri, alla scuola infanzia Tambroni;

Considerato che le Scuole dell’infanzia Abba e Paciugo sono comprese nel bacino B, così come le Scuole infanzia Sanzio e Disney;

Ritenuto altresì opportuno estendere alle Scuole infanzia Abba e Paciugo, la deroga che prevede per i residenti nella Via Corelli, la possibilità di accedere come prima e seconda scelta alle Scuole infanzia Sanzio e Disney;

Dato atto che con Delibera del Q.re Savena OdG n. 64 del 5/12/2017 P.G. n. 436574 /2017, sono stati approvati gli stradari della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado per l'a. s. 2018/2019 e le relative modifiche;

Considerato pertanto necessario approvare sia i bacini di utenza che l'individuazione dei plessi adiacenti;

Dato altresì atto che, ai sensi degli artt. 49 c. 1 e 147 bis del D. Lgs 267/2000 e s.m.i., è stato richiesto e formalmente acquisito agli atti il parere favorevole del Direttore del Quartiere Savena in ordine alla regolarità tecnica e di correttezza amministrativa del presente atto;

Visti

• il TUEL di cui al D.Lgs 267/2000 e s.m.i.;
• l'art. 12 del Regolamento sul Decentramento;
• gli artt. 37 e 38 dello Statuto del Comune di Bologna
DELIBERA

per i motivi espressi in premessa e che qui si intendono integralmente richiamati:

1. di confermare i quattro bacini del territorio del Q. re Savena di seguito riportati, come da elenchi di cui all'allegato 1), parte integrante e sostanziale del presente atto;

BACINO A):
scuola dell'infanzia comunale FOLLEREAU;
scuola dell'infanzia comunale CIARI:
scuola dell'infanzia statale MARELLA (Istituto Comp. N.12);
scuola dell'infanzia statale VISCARDI (Istituto Comp.N.12);

BACINO B)
scuola dell'infanzia comunale W.DISNEY;
scuola dell'infanzia statale SANZIO (Istituto Comp. N.9);
scuola dell'infanzia a gestione indiretta PACIUGO;
scuola dell'infanzia a gestione indiretta presso NIDO ABBA;

BACINO C)
scuola dell'infanzia comunale SAVIO e succursale,
scuola dell'infanzia comunale MAZZONI;
scuola dell'infanzia statale DELEDDA (Istituto comp. N. 22)
scuola dell’infanzia statale BERTOLINI (Istituto comp. 22)
scuola dell'infanzia comunale PEZZOLI;

BACINO D)
scuola dell'infanzia statale FERRARI (Istituto Comp. 13);
scuola dell'infanzia comunale SCARLATTI;

2. di modificare le seguenti deroghe come da elenchi di cui all'allegato 2), parte integrante e sostanziale del presente atto:

in accordo con il Q.re S. Donato -S. Vitale, estendere a tutti i civici con relativi esponenti di V.le Felsina, compresa nel territorio del Q.re Savena, la possibilità di accedere con pari diritto dei residenti nello stradario dell’Istituto Comprensivo 7, alla Scuola Infanzia Scandellara, I.C. 7;
• in accordo con il Q.re S. Stefano, estendere alle vie del Q.re Savena, Donizetti, Mascagni e Puccini, la deroga che prevede possibilità di accedere con pari diritto dei residenti nel bacino Murri, alla scuola infanzia Tambroni;
• estendere alle Scuole infanzia Abba e Paciugo, la deroga che prevede per i residenti nella Via Corelli la possibilità di accedere come prima e seconda scelta alle Scuole infanzia Sanzio e Disney;

3. di confermare le ulteriori deroghe allo stradario, previste nell' allegato 2), parte integrante e sostanziale del presente atto;

4. di individuare i plessi del nido e della scuola primaria da considerare adiacenti alle sotto elencate scuole dell'infanzia, così come di seguito riportato:

Scuola dell'Infanzia Ferrari: Sc. Primaria Ferrari, Sc. Primaria Pavese;
Scuola dell'Infanzia Sanzio: Nido Abba, Sc. dell'infanzia Abba, Sc. Primaria Sanzio;
Scuola dell'Infanzia Abba: Nido Abba, Sc. dell'infanzia Sanzio, Sc. Primaria Sanzio;
Scuola dell'Infanzia W. Disney: Nido Cavazzoni;
Scuola dell'Infanzia S.D. Savio: Nido Carli, Sc. Primaria S. D. Savio;
Scuola dell'Infanzia Mazzoni: Sc. Primaria Costa, Sc. dell'infanzia Bertolini, Nido Mazzoni;
Scuola dell'Infanzia Bertolini: Nido Mazzoni, Sc. dell'infanzia Mazzoni, Sc. Primaria Costa;
Scuola dell'Infanzia Deledda: Sc. Primaria J. Piaget, Sc. dell'infanzia Paciugo;
Scuola dell'Infanzia Paciugo: Sc. dell'infanzia Deledda, Sc. Primaria J. Piaget;
Scuola dell'Infanzia Savio succursale: Nido Pezzoli, Nido Giovannino;
Scuola dell'Infanzia Viscardi: Sc. Primaria Viscardi;
Scuola dell'Infanzia Follereau: Nido Roselle;
Scuola dell'Infanzia Don Marella: Sc. Primaria Don Marella;
Scuola dell’Infanzia Pezzoli: Nido Pezzoli, Nido Giovannino, Sc. dell’infanzia Savio succursale.

5. di definire altresì la seguente organizzazione delle sezioni, che potranno comunque subire variazioni alla luce di ulteriori richieste:

scuola inf. statale MARELLA 3 sez. omogenee;
scuola inf. statale VISCARDI 3 sez. omogenee;
scuola inf. statale SANZIO 3 sez. omogenee;
scuola inf. statale DELEDDA 3 sez. omogenee;
scuola inf. statale BERTOLINI 2 sez. eterogenee;
scuola inf. statale FERRARI 3 sez. eterogenee;
scuola inf. comunale FOLLEREAU 3 sez. omogenee;
scuola inf. comunale CIARI 3 sez. eterogenee;
scuola inf. comunale SAVIO 3 sez. eterogenee;
scuola inf. comunale SAVIO succ. 3 sez. eterogenee;
scuola inf. comunale MAZZONI 3 sez. eterogenee;
scuola inf. comunale DISNEY 4 sez. eterogenee;
scuola inf. comunale SCARLATTI 3 sez. eterogenee;
scuola inf. a gestione indiretta PACIUGO 2 sez. eterogenee;
scuola inf. a gestione indiretta c/o NIDO ABBA 1 sez. eterogenea;
scuola inf. comunale PEZZOLI 1 sez. eterogenea.


Copia conforme all'originale cartaceo ricavata automaticamente da applicazioni informatiche interne



ALLEGATO 1 bacini sc. inf..pdfALLEGATO 1 bacini sc. inf..pdfALLEGATO 2 deroghe scuola infanzia.pdfALLEGATO 2 deroghe scuola infanzia.pdf

ESITO DELLA VOTAZIONE DELL'OdG 65/2017 - P.G.N. 436576/2017


PRESENTI
13
FAVOREVOLI
8
CONTRARI
ASTENUTI
5
Totale Consiglieri VOTANTI
8

    VOTO
    COGNOME E NOME
    DENOMINAZIONE LISTA APPARTENENZA
    F
    Benassi Marzia
    Centro Sinistra per Savena
    F
    Bonafè Antonella
    Centro Sinistra per Savena
    Di Pasquale Giovanna
    Centro Sinistra per Savena
    F
    Gaigher Maurizio
    Centro Sinistra per Savena
    F
    Tedeschi Giulia
    Centro Sinistra per Savena
    F
    Montanari Simone
    Centro Sinistra per Savena
    F
    Resca Giorgia
    Centro Sinistra per Savena
    F
    Mencherini Ugo
    Centro Sinistra per Savena
    F
    Matteucci Mauro
    Centro Sinistra per Savena
    A
    Passini Augusto
    Movimento 5 Stelle
    A
    Baroni Stefano
    Movimento 5 Stelle
    Zocchi Germana
    Movimento 5 Stelle
    A
    Stanzani Nicola
    Insieme Bologna
    A
    Foschi Ilaria
    Insieme Bologna
    A
    Rubini Gaia Diletta
    Centro Destra per Savena
    Legenda: F = Favorevoli - C = Contrari - A = Astenuti

    IL CONSIGLIO APPROVA


| home | contatti |  chi siamo |  dove e quando |